Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/12/2022 alle ore 09:40

Ippica & equitazione

14/07/2022 | 13:08

Ippica, Ippodromo Cesena Trotto: venerdì 15 luglio alle 21.00 al via il Premio Bronchi Combustibili

facebook twitter pinterest
ippica cesena

ROMA - Venerdì dalle elevate proposte tecniche all'ippodromo del Savio, per un convegno incentrato sulla festa dei 120 anni dell'azienda Bronchi Combustibili; gli appassionati potranno seguire un programma vario a cominciare dalle giovani puledre alle prime armi ma assai stimate dai rispettivi entourage che si sfideranno nel prologo ed anziani dalla eccellente carriera daranno vita ad un miglio intrigante per qualità ed equilibrio, mentre i tre anni saranno chiamati a ribadire la loro indiscutibile qualità in un doppio chilometro che potrebbe rivelare individualità non lontane dall'eccellenza, con i cadetti a chiudere la serata sulla breve distanza in un contesto dal quale sortirà una media chilometrica di assoluto valore. 

Nella prima corsa "Premio Gesim", sette verdi speranze del trotto italiano apriranno la serata con Ela Linda alla ricerca della prima vittoria in carriera, brillante all'esordio l'allieva di Antonio Di Nardo troverà nella proposta di Mauro Baroncini ed Andrea Farolfi  Elusive Ferm, un'avversaria che le darà filo da torcere, senza trascurare l'ottima impressione destata in qualifica da Exe's Club che Massimo Compagno affida a Maurizio Cheli. Alla seconda "Premio Mobil Delvac1", tre anni dal brillante futuro incroceranno le armi sul doppio chilometro con Divario, proposta targata Gocciadoro, sfidato dai competitivi Demon e Dcotor Caf, atout di Antonio di Nardo e Francesco Pettinari, senza però trascurare il teutonico Downtown As con Roberto Vecchione e lo stimato Donadoni Effe, in versione Maurizio Cheli. Torna la leva 2019 per il "Premio Energia Fluida", terza corsa dagli scarsi riferimenti e dall'affollato campo partenti, dopo due podi dall'esordio Davidia può regalarsi la prima vittoria in carriera nelle mani di Alessandro Gocciadoro, mentre il tenace Don Salvio Jet ambisce al bottino pieno dopo un positivo esordio sulla pista culminato con una piazza d'onore, terza forza Drumm guidato da Antonio Di Nardo. Alla quarta "Premio Mobil1", anziani alla ricerca dei loro motivi migliori capeggiati da Valent Sf, allievo dei "dioscuri" Ehlert e Vecchione che cercherà di scavalcare al via la lesta Zastava D'Aghi per poi rintuzzare il prevedibile forcing di Amely Pan ed alla quinta "Memorial Bronchi Franco", corsa ancora riservata a soggetti di 5 anni e oltre, partenza decisiva per delineare le chance dei contendenti, tra i quali spicca il ritrovato Uragano del Ledy, inavvicinabile leader a Follonica che però troverà nella scandinava Judit Doc ed nel transalpino Eclair Magic seri competitor in chiave vittoria.

Alla sesta "Premio Bronchi Combustibili 120 anni", andrà in scena la prova dal maggior tasso tecnico della serata cesenate, occasione imperdibile per ammirare una delle migliori giumente della leva 2016, la rientrante Ambra Grif passata in allenamento a Noceto presso Alessandro Gocciadoro ed attesa ad una performance scacciacrisi dopo numerose performance in chiaroscuro, a testarne la forma il miler Tinto e Axic Di Girifalco, carte di peso per Antonio di Nardo e Roberto Vecchione, attesi a dare vita all'ennesimo match all'epilogo, quando saranno alle redini, rispettivamente, di Ciclone Tav e Commander Crow, due trai più seguiti assieme a Creed Muttley e Camelot Col per il "Premio Mobil SHC".

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password