Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/10/2018 alle ore 20:47

Ippica & equitazione

27/07/2018 | 12:39

Ippica, Cesena Trotto: occhi puntati sul Premio Setteserequi

facebook twitter google pinterest
ippica cesena trotto Premio Setteserequi

ROMA - Convegno divertente fin dal prologo quello di domani a Cesena - si legge in una nota - con una prima corsa “Premio Teodora”, dedicata alle femmine di due anni e impreziosita dalla presenza della primatista della generazione Artemide Zack, precoce allieva di Walter Zanetti portata al successo in 1.15.7 da Andrea Farolfi in quel di Padova e oggi sfidata da coetanee assai agguerrite, come la promettente Anna Degli Ulivi, oggi guidata dal giovane Amitrano e Akela Pal Ferm, erede del grande Maharajah con Salvatore Cintura Jr. in sediolo. Giovani anche alla seconda corsa “Premio Niballo”, questa volta però si tratta degli aspiranti allievi, driver alle prime armi che incroceranno le fruste abbinati a nove anziani di buon livello, con la plurivincitrice Giusy Savarese in sulki al suo Occhiobaldo Ja sfidata da una platea di maschietti intraprendenti come il figlio d’arte Carmine Piscuoglio e il siculo Tommaso Gambino che interpreteranno rispettivamente Paride Ans e Sheridan Treb. Alla terza “Premio Apollinare”, il testimone passerà ai gentleman, con i top della categoria in pista: Filippo Monti, Matteo Zaccherini, Michele Canali e Stefano Baldi. I favori del pronostico riguardano però Thomas Manfredini, ex calciatore di serie A ed ora ippico a 360 gradi, il quale improvviserà l’ottima Zulawy per conto di Alessandro Gocciadoro con Zues Lest e Monti  in leggero sottordine e Zoe Saldana e Zaccherini ad inseguire il podio.

Schema scarno alla quarta corsa “Premio Ceramica”, miglio con sei lady di 4 anni al via e la qualità di Valencia Grif ad incocciare contro l’affidabilità di Vanessa Sm,per un match tra guidatori di talento come Arnaldo Pollini e Gianvito D’Ambruoso, terze forze Violetta Breed e Genny Riccio. Alla quinta “Premio Dante Alighieri”, toccherà agli anziani che si sfideranno sulla media distanza con partenza ai nastri, schema assai gradito all’allievo di Massimo Chiarini,  Rublo dei Greppi, ma anche a Strolaga Jet e Ursula Trio, con il giovane Cintura la prima ed il fido Stefani la seconda. Il sabato si avvia all’epilogo ma prima spazio ai tre anni per il “Premio Setteserequi” con Zoest e Targhetta in probabile fuga e Zuid Afrika Jbaj con Stefano Baldi nella sua scia, mentre incuriosisce Zamora Font, l’inviata di Mauro Baroncini guidata da Andrea Farolfi, da qualche tempo brillante “braccio armato” del trainer milanese. In chiusura, ancora una chance per rimpinguare il proprio conto in banca nelle corde della progredita Villacaccia Jet, la giumenta di Dario Battistini sin qui giunta a tre vittorie in sequenza e oggi sfidata da coetanei veloci ed affidabili ma sulla carta inferiori, vedi Vanda La Guapa e Venus Cup. 

 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

snai san siro

Ippodromo Snai San Siro, Every Promise supera l’esame

17/10/2018 | 20:40 MILANO - All’Ippodromo Snai San Siro una settimana che culminera? domenica 21 con il convegno stellare imperniato sul Premio del Jockey Club e sulla trasformazione dell’impianto del galoppo milanese in un Birrodromo a cielo...

equitazione fei world cup moneta cristofoletti

Equitazione, FEI World Cup: Moneta e Cristofoletti a Helsinki

17/10/2018 | 18:25 ROMA - Dopo le ottime prestazioni nella prima tappa di FEI World Cup di salto ostacoli la scorsa settimana ad Oslo, saranno due i cavalieri azzurri impegnati durante il prossimo fine settimana a Helsinki. Si tratta - si legge in una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password