Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/10/2020 alle ore 10:29

Ippica & equitazione

09/04/2020 | 14:23

Ippica, Federnat: "Rischio default dopo l'emergenza, necessari aiuti economici per gli operatori"

facebook twitter google pinterest
ippica federnat coronavirus

ROMA - Interventi di sostentamento per il settore ippico e procedure operative per sbloccare i pagamenti arretrati. È quanto chiede il presidente della Federazione Nazionale Amatori Trotto, Maurizio Biasuzzi, in una lettera inviata alla Ministra delle delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova, e al sottosegretario Giuseppe L’Abbate. La Federnat, si legge, rappresenta i proprietari «del 70% dei cavalli da trotto», che contribuiscono ogni anno «a formare l’80% dei partecipanti alle corse». Dopo il blocco totale dell’attività agonistica contro l'emergenza coronavirus, «vi è la concreta possibilità che il settore vada in default». Per questo Biaruzzi chiede di inserire «con particolare attenzione il nostro settore, come tutti gli altri comparti agricoli e sportivi, nei programmi di sostentamento all’economia» e ad autorizzare «le procedure operative per il superamento burocratico delle procedure per pagamento delle somme arretrate». Il presidente auspica inoltre «un immediato aiuto economico agli operatori (fra cui i nostri associati Gentlemen che sono proprietari delle più importanti scuderie nazionali) con un contributo mensile per ogni cavallo in allenamento che abbia partecipato a corse negli ultimi sei mesi». Infine, «eventuali diversi contributi economici straordinari, nelle forme che siamo disponibili a proporre e concordare». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password