Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/06/2022 alle ore 09:00

Ippica & equitazione

04/04/2022 | 14:52

Ippica, mercoledì appuntamento all’Ippodromo Snai San Siro con sei prove. In pista dalle ore 14:35 con il Premio Oleggio e il Premio Cassiopea

facebook twitter pinterest
ippica galoppo snai san siro

ROMA - Il consueto appuntamento con le corse di galoppo del mercoledì all’Ippodromo Snai di San Siro di Milano, valido per la 9^ giornata stagionale, inizia dalle ore 14:35 ed è strutturato su sei prove. Tra queste di particolare interesse è il Premio Oleggio (2^ corsa) ma anche il Premio Cassiopea che chiude la riunione. Ma vediamo cosa propone il pomeriggio milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO SCUDERIA GIOCRI – GP BOTTANELLI 

Apertura del programma con protagonisti le amazzoni e i cavalieri per un handicap sulla carta avvincente sulla distanza del miglio in pista media e che vale anche come Eliminatoria del circuito GP Bottanelli. Sono in parecchi che possono ambire al bottino pieno, con una lieve preferenza, strizzando l’occhio alla quota, per GIULIO CESARE, autore di una prestazione in progresso nella sua sortita più recente in cui ha suggerito con forza di poter fare meglio se impegnato in test di stamina più severi. Gran Pierino e Brazen Air sono entrambi in primissima linea nonostante i pesi alti, con Ziveri a sua volta da prendere con le molle. Clarmont è un altro che si rispetta, con il vecchio Pancake che rientra ma che non si può mai sottovalutare.

SECONDA CORSA – PREMIO OLEGGIO

Ecco il clou tecnico del pomeriggio, la condizionata di categoria top per i velocisti anziani sui 1.200 metri. Spicca ovviamente su tutti il nome di AGIATO, straordinario nella sua ascesa lo scorso autunno, in cui ha dominato in lungo e in largo nelle prove più importanti della stagione e che resta in logica pole position nonostante il sovraccarico che deve scontare. Si rivede in azione Collinsbay, il vincitore del Tudini dello scorso anno che andrà seguito, anche se il rivale dichiarato sarà Mitrandir, rientrato molto bene e con tutte le carte in regola per giocarsi la sua chance. Attenzione anche all’ospite Identified, che ha vinto sul white turf di Saint Moritz e qualche riferimento di valore può metterlo sul piatto. Occhio anche a Bias Power, attesa in crescita dopo il rientro e velenosa con questo vantaggio di chili.

TERZA CORSA – PREMIO RAZZA VEDANO

La prima delle due maiden per i 3 anni è quella sul doppio chilometro di pista media in cui ci saranno solo i maschi al via. Carta alla mano non si scappa da ARMANDINO, secondo in entrambe le corse disputate ma non per mancanza di incisività e pertanto senza nessuna ombra che accompagna la sua preminente nomination. Non se la porta da casa però, perché il compagno di training Avventuroso è atteso in progresso con il passaggio di età, e Il Grande Black si presenta sulla scorta di una piazza d’onore nel Donatello che chiarisce da sola le sue ambizioni. Grey Wisteria e Sopran Tokio possono correre in crescita mentre un’attenzione sul mercato la meritano l’importato Churchill College e l’inedito Mercantini.

QUARTA CORSA – PREMIO CAPONAGO 

Molto intricato questo handicap sui 1.800 metri di pista media per gli anziani di discreta categoria che vakle come Seconda Tris. Anche qui non mancano i cattivi, con una lieve preferenza orientata verso BELLA IDEA, ottima quarta in una prova analoga fornendo un numero che potrebbe bastare per chiudere questa partita. Il lanciatissimo Archdeacon che punta alla hat-trick è un altro tra i più gettonati, con subito a ruota Kenji e Raysmarina, che sul loro standard migliore contano eccome. Nessuno poi si dimentica di Solo Mia, che si presenta con forma ben rodata e con evidenti chance di inserimento.

QUINTA CORSA – PREMIO SCUDERIA IN ROSA

Tocca alle femmine di 3 anni, che hanno a disposizione una maiden sui 1.800mt di pista media di buon spessore. Molto interessante l’esordio marcato da DELIGHTFUL GIRL, in cui ha fatto tutto quello che doveva fare ma con una piccola e comprensibilissima lacuna in termini che di malizia che l’esperienza agonistica dovrebbe aver colmato. Spring Love ha corso al di sotto delle aspettative l’ultima volta ma può riscattarsi subito e la distanza superiore dovrebbe agevolarla. Lovely Moment è un’altra che non è andata secondo le aspettative e non va trascurata, mente Made Of Love può migliorare il debutto positivo. Attenzione poi a qualche eventuale movimento di betting nel gruppetto delle inedite.

SESTA CORSA – PREMIO CASSIOPEA

L’infrasettimanale all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano si chiude con un handicap riservato alle femmine di 3 anni sui 1.800 metri di pista media che vale come Quintè. Gira e rigira può essere arrivata la volta buona per LAMIALADY, che dopo una serie di piazzamenti solidi contro avversari anche più ostici di questi, pare avere tutte le cose a posto per ritornare al successo. La compagna di allenamento Enjoy My Lady e Sopran Nigella, battuta di un pelo nella sua ultima sortita, sono le due rivali principali, e sullo stesso piano va collocata Superluna, che arriva da una vittoria notevole. Plouvien, Coeur De Ma Vie e Lady Mujam sono altre con forma positiva e pure Draga Flower può trovare il suo spazio.

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password