Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/05/2020 alle ore 20:39

Ippica & equitazione

16/04/2020 | 12:48

Ippica, L'Abbate (Mipaaf): "In arrivo nuovi fondi per l'emergenza, lavoriamo per sveltire il pagamento dei premi"

facebook twitter google pinterest
ippica l'abbate coronavirus

ROMA - «Nel nuovo decreto metteremo in piedi un fondo di emergenza per coprire i casi che non hanno avuto la possibilità di avere il bonus da 600 euro». Così il sottosegretario al Mipaaf, Giuseppe L'Abbate, nel corso del digital panel organizzato da Gioconews.it "Ippica, la filiera dimenticata?". «La volontà che abbiamo per il settore è di ripartire il prima possibile. In alternativa valutiamo una proposta normativa che ci consenta di utilizzare le somme dei montepremi per effettuare dei ristoro a favore di proprietari, allevatori, allenatori, guidatori e fantini». È inoltre in corso «un'interlocuzione con il Mef per avere una deroga a tutta una serie di controlli che dobbiamo effettuare per i pagamenti».
Detto degli interventi di emergenza, L'Abbate ha spiegato anche che il Ministero «sta lavorando alle procedure di pagamento. Quando si ripartirà, la possibilità del pagamento dei premi almeno per l'80% a 60 giorni non è più una chimera, ma può essere realtà grazie a meccanismi semplificati». Il sottosegretario conferma i piani per riformare il settore: «Stavamo lavorando su diverse opzioni prima dell'emergenza - ha spiegato -  Siamo riusciti ad approvare il decreto di anticipo per la sovvenzione degli ippodromi, ora al vaglio della Corte dei Conti. Questo ci consentirà anche nei prossimi anni di effettuare lo stesso anticipo, possibilmente nei mesi di gennaio e febbraio». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Capannelle trotto

Ippica, Capannelle: il trotto torna in pista con 10 corse

29/05/2020 | 15:30 ROMA - Dopo oltre 80 giorni, il trotto torna finalmente protagonista all'ippodromo delle Capannelle e lo fa con un convegno forte di ben 10 corse tutte davvero molto equilibrate e rese incerte, ovviamente, anche dalla necessità...

ippica fase 2 scozia

Fase 2, Scozia: l’ippica torna in pista, ad Ayr, il 22 giugno

29/05/2020 | 13:42 ROMA - La Scottish Racing ha annunciato che le corse dei cavalli nel paese riprenderanno, a porte chiuse, dal 22 giugno. Tutte le gare si svolgeranno in conformità con indicazioni stabilite dal governo scozzese per uscire lockdown...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password