Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2019 alle ore 20:33

Ippica & equitazione

22/12/2018 | 09:59

Ippica, Giovanni Carlo Mantellini nuovo Presidente di HippoGroup Cesenate

facebook twitter google pinterest
ippica mantellini hippogroup cesenate

ROMA - Il Consiglio di Amministrazione della HippoGroup Cesenate S.p.A. ha conferito l’incarico di Presidente a Giovanni Carlo Mantellini, già Vice Presidente della Società. È quanto si legge in una nota La nomina si è resa necessaria dopo la recente scomparsa dell’ingegner Tomaso Grassi, lo scorso 3 dicembre.
Mantellini, romagnolo di origini (è nato a Premilcuore) ma bolognese d’adozione, nel suo curriculum vanta importanti successi imprenditoriali come la fondazione di Diavia, la presidenza di Delphi Italia e di Auto Vanti, socia di minoranza di Penske Automotive Italy, il più importante dealer italiano del settore Automotive segmento Premium derivazione di Penske Automotive Group (PAG) secondo gruppo di vendita negli Stati Uniti, quotato alla borsa di Wall Street.
Mantellini già Consigliere di HippoGroup Roma Capannelle, è Consigliere di Amministrazione della HippoGroup Cesenate dal 1992 ed ha ricoperto la carica di Vice Presidente dal 2004 ad oggi. Dal 2000 al 2012 è stato inoltre Presidente del “Circolo della Caccia” di Bologna, istituzione di primaria importanza impegnata soprattutto nella valorizzazione di iniziative culturali, del quale è Presidente ad honorem.
Assume la carica di Vice Presidente di HippoGroup Cesenate S.p.A., il Cavaliere Umberto “Massimo” Antoniacci. Cesenate, con una lunga carriera alla direzione dell’Ippodromo del Savio, Antoniacci al termine del suo incarico operativo entra nel Consiglio di Amministrazione della Società nel 1997. Ha ricoperto ruoli di responsabilità negli organi sociali di HippoGroup Roma Capannelle, HippoGroup Torinese e Società Varesina Incremento Corse Cavalli. E’ una figura molto conosciuta sul territorio cesenate grazie al suo impegno attivo nell’ambito di numerose associazioni sportive, culturali e Service Club.
A inizio seduta si è tenuto un doveroso ricordo dell’ingegner Tomaso Grassi, figura di riferimento per l’azienda e per l’ippica nazionale, che ha ricoperto la maggiore carica nell’ambito del Consiglio di Amministrazione per oltre quattro decenni. Nei prossimi giorni, sarà cura del Consiglio avviare l’istanza presso il Comune di Cesena per l’intestazione dell’ippodromo del Savio a “Riccardo e Tomaso Grassi”. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password