Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/12/2018 alle ore 09:30

Ippica & equitazione

23/04/2018 | 19:31

Ippica, Mipaaf: "Nuovo calendario corse, si corre sette giorni a settimana, evitare sovrapposizioni tra ippodromi vicini"

facebook twitter google pinterest
ippica mipaaf

ROMA - Bilanciare «le esigenze tecniche» con le «risorse finanziarie disponibili», ripartire queste ultime, assieme alle giornate di corse «tra le classi di ippodromi e tra ippodromi della stessa classe in base a criteri di progressivita?, sostenibilita? e di valutazione del tessuto ippico attivo nei diversi ippodromi». Sono i principi con cui verrà stilato il calendario delle corse ippiche da maggio a dicembre 2018, contenuti nel Decreto del Ministero delle Politiche Agricole appena pubblicato sul sito del Mipaaf. Altre valutazioni verranno fatte in base alla rimodulazione del calendario e delle dotazioni dei gran premi di trotto «razionalizzandone il numero in linea con quello delle altre maggiori realta? europee, e delle corse di Gruppo, Listed ed Handicap principali di galoppo - si legge nel testo - al fine di costruire un percorso tecnico che porti alla selezione al massimo livello dei migliori cavalli che consenta la partecipazione dei medesimi a livello internazionale». I criteri generali deriveranno pertanto da tali principi e sono elencati nel decreto in diversi punti. La rimodulazione delle giornate di corse da assegnare agli ippodromi e il relativo montepremi, verrà effettuata in coerenza con il sistema di classificazione degli ippodromi, leggendo «i risultati tecnici del 2017». Si cercherà inoltre di «assicurare un adeguato numero di giornate di corse per singolo giorno e nel totale annuale in modo da consentire la continuita? della programmazione nelle diverse piazze». Le nuove linee guida prevedono anche l’attività di corsa spalmata su tutti e sette i giorni della settimana. Si cercherà quindi di «evitare sovrapposizioni tra ippodromi limitrofi per specialita?». Uno dei punti finali del decreto prevede inoltre di «definire il numero massimo delle corse disputabili per giornata individuato in sette per il trotto e in sei per il galoppo salvo autorizzazione, previa richiesta da parte delle societa? interessate, di un maggior numero di corse, in occasione di manifestazioni di particolare interesse». AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippica tar lazio ippomed fermo amministrativo

Ippica, Tar Lazio conferma fermo amministrativo di Ippomed

17/12/2018 | 15:37 ROMA - È stato confermato dal Tar Lazio il fermo amministrativo disposto dall'Agenzia Dogane e Monopoli nei confronti di Ippomed, società che gestisce l’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Il provvedimento,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password