Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/09/2020 alle ore 20:36

Ippica & equitazione

08/09/2020 | 12:15

Ippica, manifestazione per i pagamenti del 2020: i rappresentanti degli Ippodromi ricevuti al Mipaaf

facebook twitter google pinterest
ippica mipaaf ippodromi

ROMA - Sono circa una trentina, provenienti da tutta Italia, i manifestanti degli ippodromi e delle società di corse che stanno protestando - in maniera statica e a "numero chiuso", rispettando quanto richiesto dalla questura che ha autorizzato la manifestazione - sotto la sede del ministero delle Politiche agricole, a cui chiedono di rispettare gli accordi sottoscritti con le società di corse. Nonostante i servizi resi, tuttora le società non hanno ricevuto alcun pagamento e, ad oggi, non conoscono quale sarà la loro remunerazione complessiva per il 2020. 
I rappresentanti del Gruppo Ippodromi Associati (Elio Pautasso, Pier Luigi D'Angelo e Franca Maglione) sono stati ricevuti poco fa dai dirigenti del Mipaaf: il mancato pagamento - spiegano i manifestanti - ha generato una sofferenza finanziaria che, di fatto, rende impossibile la continuazione dell’attività di organizzazione delle corse negli ippodromi e potrebbe determinare effetti devastanti sull’occupazione del settore (che conta oltre 50mila addetti) e sul benessere dei cavalli.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password