Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2022 alle ore 20:37

Ippica & equitazione

08/04/2022 | 13:04

Ippica, domenica all’Ippodromo Snai San Siro con il Premio Alessandro Sambruna. Pronti dalle ore 15:05

facebook twitter pinterest
ippica snai san siro galoppo premio alessandro sambruna

ROMA - Una interessante domenica 10 aprile quella programmata all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano con la 11^ giornata stagionale di corse. Dopo la scorpacciata di sabato con il Seregno e il Gardone, l’appuntamento al via dalle ore 15:05, con sei prove, appare molto equilibrato. Tra le corse spicca il Premio Alessandro Sambruna (5^ corsa) handicap per i giovani velocisti di 3 anni. Ma vediamo da vicino corsa per corsa del pomeriggio milanese.

PRIMA CORSA – PREMIO MADONNINO

Si parte con un handicap di categoria ordinaria sui 2.500 metri di pista circolare per gli anziani, dove SECRET MOUNTAIN avrà ancora il dente avvelenato per la bruciante sconfitta che ha appena subìto e che vorrà vendicare non avendo nessuna controindicazione in tal senso. Nell’occasione gli è arrivato dietro Geometria ma con una schema tattico contrario, anche se le minacce principali arriveranno dai pesi alti, Amica Mia, regolarissima ed affidabile, e Hard Worker, che è da un pezzo che sta girandoci attorno. Lo stesso Persian Sun può dire la sua.  

SECONDA CORSA – PREMIO ROCCOLO

Restano in azione i 3 anni, che hanno a disposizione un handicap di categoria ordinaria sul doppio chilometro della pista circolare. COWARDLY LION ha trovato una certa continuità e il suo terzo posto appena ottenuto è un viatico perfetto per portarlo al bottino pieno odierno. Dovrà misurarsi soprattutto con Blue Spring, non malvagia nel suo esordio in perizia, ma anche Sopran Fascion e Zaandam possono trovare spazio in questa compagnia, nonostante arrivino entrambi da una prestazione sottotono.  

TERZA CORSA – PREMIO SAN SIRO CLASSIC – 1^ Eliminatoria

Tornano gli anziani, per la prima Eliminatoria del circuito San Siro Classic, sul doppio chilometro della pista circolare. Saranno certamente in primissima linea le compagne di allenamento La Grande Assente e Principessa Aisha, sempre positive ed indicate in ordine di preferenza, sia pur leggero, ma in mezzo alle due, e ad una quota verosimilmente più golosa, può spuntare MATI MEGABYTE, al quale non mancherebbe nulla per puntare al bottino pieno e che non è dispiaciuto nel suo ultimo cimento. La stessa Angry Duffy può giocarsi le sue carte, con il resto del gruppo che pare un gradino sotto.

QUARTA CORSA – PREMIO USMATE

L’ultima prova per i 3 anni è un handicap di pari categoria del precedente ma accorciato sui 1.500 metri di pista circolare. La forma generale non è certo il massimo e in un simile scenario non è difficile lasciarsi convincere dal recente piazzamento a quota elevatissima di DIVO DEI GRIF, che oltre ad aver corso ovviamente in netto progresso, ha prodotto nel contempo un numero che basterebbe per chiudere una partita come questa. Greenvalchiria ed Incantevole Lady provano ad allungare la distanza e non si devono sottovalutare, mentre Yamka conterebbe parecchio se ritrovasse i suoi migliori motivi.

QUINTA CORSA – PREMIO ALESSANDRO SAMBRUNA

Come sempre di ottimo livello il Sambruna, tradizionale handicap di buonissima categoria per i giovani velocisti di 3 anni. Difficile non essere rimasti molto impressionati dal dirompente successo su cui resta Luke Skywalker, che può senza dubbio concedere il pronto bis, ma che nel precedente ingaggio romano era stato preceduto da JUSUMI, elemento dalla consistenza a prova di bomba che, quasi obbligatoriamente, merita la nomination. Suggestiva e velenosa la candidatura di Mactan Falls, appena andato a segno in maiden in grande stile, ed altrettanto interessante sarà il rientro di Mamma Ines. Non finisce qui però, perché anche gli altri quattro non citati hanno chiare possibilità di inserimento.

SESTA CORSA – PREMIO SAN SIRO MILE – 1^ Eliminatoria

La domenica all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo di Milano si chiude con la prima Eliminatoria del San Siro Mile, sui 1.600 metri di pista circolare che vale come Seconda Tris. Non si scappa dal top weight KATSUMOTO, il campione in carica, rivisto pimpante nella sua sortita più recente nonostante un evidente bisogno di rodaggio ed ora da attendersi vicino al suo migliore standard. Signor Nilson è il rivale dichiarato e può serenamente invertire le gerarchie della vigilia, e allora non può non essere altrettanto pericolosa Gipsy Queen, finita in linea nel comune ultimo ingaggio. Tekedici arriva da un bel successo sulla distanza e insieme al regolare Gagliardo forma un’altra coppia di tutto rispetto.

RED/Agipro

Foto Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password