Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/12/2018 alle ore 08:00

Ippica & equitazione

10/10/2018 | 19:02

Ippica, Sonia conquista il Gran Premio Turilli

facebook twitter google pinterest
ippica turilli

ROMA - Arrivo a sorpresa nel Turilli 2018, nel quale il grande favorito Urlo dei Venti ha evidentemente accusato la lontananza dalle piste di oltre quattro mesi conquistando solo il sesto posto. È quanto si legge in una nota Hippogroup. Ha invece centrato il successo la troppo trascurata Sonia con René Legati, a segno in un notevole 1.12 sulla media.

Davanti è andato subito Urlo contenendo Superbo Capar e, dopo il lancio in 13.9, ha rallentato con 600 in 46.5, al termine dei quali sul leader si è portato Timone Ek, che ha iniziato il suo pressing. Ne sono venuti fuori un terzo paletto in 28.1 ed un quarto in 27.5, con Urlo già battuto al termine della curva finale e Timone che in retta è stato prima avvicinato da Deimos Racing e poi aggredito da Sonia che, con scatto fulmineo a centro pista, ha preso ampiamente la meglio nel finale con chiusa in 29.1 che, per lei, vale ovviamente meno.

Vediamo meglio i numeri: 6.2 i primi 100 metri (da 1.02 al km), 13.9 la prima frazione (da 1.09.5), 600 successivi in 46.5 (da 1.17.5) e ultimi 1200 metri in 1.24.7 (da 1.10.6). Eccellente, insomma, la prova di Sonia così come quella di Timone Ek che, dopo aver fatto il  lavoro sporco, ha saputo ancora contenere Deimos Racing per il secondo posto, i due in un identico 1.12.2. Sugar Rey ha preso un buon quarto in 1.12.3 precedendo Testimonial Ok che, di misura, ha battuto a sua volta un Urlo da rivedere.

Da segnalare, infine, che con il tempo di 1.12, la splendida Sonia ha stabilito anche il nuovo record della corsa sulla distanza lunga battendo l'1.12.1 stabilito nel 2015 da Nephenta Lux e nel 2016 da Tesoro degli Dei. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Royal Mares Agnano BetFlag

Ippica, Royal Mares ad Agnano: Trendy Ok la favorita su BetFlag

07/12/2018 | 15:25 ROMA - Non solo GP Mipaaft nella domenica di Napoli. Ad Agnano va in scena anche il Royal Mares (euro 88.000, metri 1600) tradizionale appuntamento invernale, ora di Gruppo II, riservato alle femmine anziane. In undici dietro le ali...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password