Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/08/2022 alle ore 20:41

Ippica & equitazione

27/06/2022 | 14:59

Ippica, Ippodromo di Cesena: tra le corse del 28 giugno spicca il Gran Premio del Centenario

facebook twitter pinterest
ippodromo cesena

ROMA - La nuova stagione del Savio regala un vernissage di altissimo profilo, con il Gran Premio del Centenario, il trotter di via Ambrosini che compie 100 anni, proietta Cesena ai vertici del trotto nazionale con un imperdibile corollario ad accompagnare gli appassionati, le famiglie ed il pubblico affezionato sin dal prologo delle ore 21.00. 

Tecnicamente il Gran Premio del Centenario è un miglio dall'elevata dotazione, la borsa in palio supera infatti i 20.000 euro ed è programmato sulla selettiva distanza del miglio; con dieci adesioni in pista, il great event affida il pronostico a campioni del calibro di Bonjovi Mmg, atout della connection Loccisano/Compagno, reduce da un deludente Città di Padova ma pur sempre uno dei migliori esponenti della leva 2017, Generaal Bianco orange di casa Gocciadoro che dopo una brillante carriera giovanile in centro Europa e Scandinavia è giunto nel Bel Paese inanellando performance di rilievo su cui spicca il podio nell'Europeo 2021 e l'inossidabile Trillo Park, globe trotter di colori campani che Antonio Velotti mantiene in invidiabili condizioni di forma. Una prima fila ricca di velocisti offre ulteriore pathos alla competizione, con il finnico Bwt Echo in grado di assumere l'iniziativa e tracciare un miglio dai parziali mozzafiato ben diretto da Manuel Pistone, senza trascurare l'aurea regolarità di Assia Luis, con Carmine Pistone e la grinta dell'allievo di Lorenzo Baldi, Vai Mò Blessed. Alchimia di Casei è arroccata allo steccato con un comodo numero 7 foriero di malcelate aspettative in ottica podio.

Di spessore anche la prova di spalla al Gran Premio, la sesta in programma, un invito per 4 anni sui due giri di pista nel quale brillano le indubbie chance di Caronte Trebì, allievo di Gaspare Lo Verde che durante la primavera ha inanellato due successi classici a Siracusa ed Aversa, finendo poi  vittima degli strali della giuria nel palermitano Premio Trinacria, quando la vittoria in pista fu derubricata in un inappellabile distanziamento, mentre Cher Ek, a segno 12 mesi fa nella leg femminile del Gran Premio Italia cerca il riscatto dopo deludenti prestazioni e un imbarazzante zero nella casella vittorie. Da qualche tempio a Noceto, Cointreau è presentato con fiducia dal team Gocciadoro, mentre Cobalto di No e Chimeragal, si candidano ad un ben remunerato podio.  La prima corsa serale è affidata ai tre anni, duemila metri da percorrere per gli 11 protagonisti e pronostico assai intricato che però potrebbe pendere dalla parte del francese Jim Beam, compagno di casacca del derbywinner Bleff Dipa, allenato da Holger Ehlert e guidato da Vp Dell'Annunziata stante la perdurante assenza di Roberto Vecchione, in alternativa lo stimato Diamond Ors e l'inespresso Davide Ama, quest'ultimo improvvisato da Alessandro Gocciadoro, mentre alla seconda, il testimone passerà ai cadetti che si cimenteranno sulla media distanza partendo con i nastri, per un possibile ritorno al successo da parte di Cruciale Min ed un probabile podio appannaggio di Cielo degli Ulivi e Creed Muttley. L'asticella si alza al sopraggiungere della terza corsa, tre anni di buon lignaggio sulla breve e match tra la rivelazione Diamond Francis, che Walter Zanetti affida ad Andrea Farolfi e Dubai Pax, pedina della coppia Ehlert/Vp, mentre Daylight Bi e Alessandro Gocciadoro saranno alla prima uscita pubblica ed alla quarta, gentlemen in lizza per strappare la promozione alla finale del Trofeo delle Regioni con Zitrunas e Michela Rossi prime scelte sulle coppie Vamos op e Manfredini, nonché Anny Pan e Filippo Monti, per chiudere con una folto gruppo di anziani che nell'appropinquarsi della mezzanotte  si sfideranno sul miglio con Bessie di Poggio, Allegro La Sol e Bel Gnaro Lucy a disputarsi la vittoria.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password