Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2021 alle ore 19:01

Ippica & equitazione

28/06/2021 | 16:00

Ippodromo Cesena Trotto, presentata la nuova stagione: il via venerdì 2 luglio, nel programma 29 notturne

facebook twitter pinterest
ippodromo cesena trotto stagione 2021

ROMA - La stagione 2021 dell’ippodromo di Cesena si compone di 29 notturne di trotto che avranno inizio venerdì 2 luglio alle ore 21.00 e manterranno la classica cadenza di apertura settimanale: martedì, venerdì e sabato. È quanto si legge in una nota HippoGroup. Anche per quest’anno, come avvenuto nel 2020, l’accesso sarà libero a causa dell’emergenza Covid.
Le notturne di trotto si concluderanno sabato 4 settembre con il Campionato Europeo Orogel che vede la partnership anche quest’anno del Gruppo Hera.  

L’ippodromo di Cesena e tutte le altre strutture del complesso di Viale Ambrosini sono in trasformazione e in via di ridefinizione. Il progetto che sta alla base di questa evoluzione va incontro alle necessità che riguardano gli spazi cittadini dedicati allo svago, al cavallo, allo sport e all’intrattenimento di vario genere, attività che nella nostra struttura vengono svolte in piena sicurezza. «HippoGroup sta lavorando, da qualche mese a questa parte - dice il Presidente Umberto Antoniacci - per ampliare il concetto di “spazio ippodromo” in modo che l’area non si identifichi più esclusivamente con il teatro delle competizioni ippiche, ma persegua un progetto di attività diffusa al cui interno vive tutta l’area gestita da Hippogroup: Ippodromo, Club Ippodromo, Circolo Ippico “Cesena Horse Center” e la Gaming Hall, recentemente riaperta dopo la chiusura imposta dall’emergenza Covid, con la nuova denominazione "Hippodome". L’inserimento dell’ippodromo all’interno di un complesso caratterizzato da nuove funzionalità e soprattutto attivo tutto l’anno, permette che il mondo dell’ippica non rimanga isolato ma al centro di tante occasioni di svago che la nostra Società, specializzata nell’intrattenimento e nel gioco legale, è in grado di offrire al pubblico. L’ippodromo di Cesena in questo modo è esente dalla sorte di molti altri ippodromi italiani ed è parte di un sistema vivo ed in completa evoluzione, dove il cavallo gioca il ruolo da protagonista».
Un progetto ancora di maggiore effetto se si considera che l’attuale Società di gestione del complesso nacque nel 1922, quando venne fondata con il nome di “Società Ippica Cesenate”, fondata per costruire l’ippodromo. Nel corso di questi quasi 100 anni è cresciuta, ampliando sempre più i propri confini ed oggi oltre agli ippodromi di Cesena, Bologna e Roma, gestisce le Gaming Hall “Hippodome” di Bologna, Cesena, Firenze e Modena. La Società impiega, nelle sue diverse sedi oltre 200 dipendenti, un modello quello cesenate esportato sul territorio nazionale con successo e soddisfazione.

Pur nelle difficoltà del periodo, si sta lavorando per arrivare alla celebrazione del centenario il prossimo anno con l’idea da offrire alla città di Cesena una serie di eventi anche di natura culturale, che abbiano al centro il cavallo. Cento anni fa veniva costruito, in quest’area, l’ippodromo da “consacrare” alle corse al trotto, all’epoca uno degli sport più popolari; oggi lo spazio si è trasformato e segue l’evoluzione e le richieste di un pubblico moderno e dinamico, mantenendo la stessa vocazione all’accoglienza e a rendere lo spettacolo delle corse al trotto fruibile a tutti, per far vivere ad un maggior numero di persone possibile le “Emozioni in Pista”.

La stagione dell’ippodromo di Cesena 2021 propone un calendario ricco corse e attività collaterali, musica, giochi e divertimenti per i bambini, un’offerta di ristorazione pensata per ogni esigenza e tante collaborazioni con importanti realtà del territorio come Orogel ed il gruppo Hera per il Campionato Europeo – sabato 4 settembre, il Consorzio Romagna Iniziative che sarà abbinato al Gran Premio Riccardo Grassi – sabato 31 luglio, i Service Club ANIOC, Panathlon e Rotary e la nuova realtà Forlì Airport.
E’ stata inoltre confermata sabato 28 agosto la serata dedicata al Comune di Città di Castello, sede della frequentatissima “Mostra del Cavallo” nata cinquant’anni fa anche con l’importante supporto della Cesenate. Segnali di amicizia e di vicinanza che confermano l’importante vocazione dell’ippodromo ad essere luogo di incontro estivo della città.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password