Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/01/2021 alle ore 21:18

Ippica & equitazione

30/11/2020 | 10:30

Ippodromo Snai La Maura, pronostico incerto per il Premio Mirtillo Rosso

facebook twitter google pinterest
ippodromo snai la maura

MILANO - È in programma martedì 1° dicembre la riunione di corse al trotto all’Ippodromo Snai La Maura di Milano. A partire dalle ore 13.10, si legge su IppodromiSnai.it, il circuito presenterà sette prove tra le quali spicca il Premio Mirtillo Rosso. 

PRIMA CORSA – PREMIO JEF’S SPICE

By Luca di Venere cerca un altro successo easy in coast to coast, ha già dimostrato di non avere alcun problema di distanza. Ritroverà in Hariba una rivale di qualità considerandone il gran feeling con il Goccia e la crescita recente. Brand Wf è in forma, Baronerosso Play ha corso benissimo l’ultima a Roma aria in faccia ma dovrà affrontare un altro percorso tatticamente improbo.

SECONDA CORSA – PREMIO EXPO BI

Revillon in questi handicap sulla breve spesso confeziona percorsi importanti, vero che gli anni si fanno sentire ma resta il nostro favorito. Dovrà andare a prendere Timoz, che però ha perso incisività col passare degli anni, e Zirconio Cr, velenoso se riuscisse a girare al comando essendo forse in grado di correre un miglio in 1.58 a percorso netto. Difficile valutare Universo d’Amore, rientrato ad inizio ottobre ed oggi nuovamente ad un semi rientro.

TERZA CORSA – PREMIO MIRTILLO ROSSO

Zero linee, pronostico del tutto aleatorio specie per la presenza di tanti debuttanti. Senza sgambature stilare una scaletta di preferenza risulta molto difficile, noi ci affidiamo a Calogero Rg, molto atteso al debutto ma falloso al via, in quella circostanza aveva sgambato molto bene un’ora prima delle corse ma in pista, già nell’ultima falsa, palesò invece problemi evidenti. Tra gli altri nomination sparse per Call Ek del Ronco, Circe del Ronco, Coralla Pel, Cimabue Jet.

QUARTA CORSA – PREMIO MADER AS

La forma di Alonso è eccellente, la sua capacità di vincere scarsa, stavolta toccherà a Filippino cercare di evidenziarne il momento coprendone il limite. Aaron del Ronco è al top ma a Firenze all’ultima ha perso una corsa da non perdere. Ariah Pink abbandona per la prima volta in carriera la pista piccola e trova la pista grande più selettiva d’Italia, è veloce e al top, vedremo come si adatterà a correre da leader. Angel Cash non ha schema ma potenzialmente non è inferiore a nessuno. Ariel di Poggio è alla quarta corsa in quindici giorni però domenica ha vinto alla grande.

QUINTA CORSA – PREMIO ESOTICO PRAD

I penalizzati in evidenza in questo miglio ad inseguimento. Blu Sky Pax il migliore, certo deve mettere giudizio considerando che nelle ultime cinque ci sono una vittoria ma ben quattro rotture. Anche Bacigalupo Font non brilla per regolarità ma tornando in pista grande può correre al meglio, specie alla Maura. Beverly non ama costruire per caratteristiche ma resta competitiva nel contesto. Davanti occhio soprattutto a Bijou Alter e Bentley Ek.

SESTA CORSA – PREMIO ITALIANO

Vortex Va ha vinto e convinto sabato a Torino, vero che stavolta dovrà costruire senza possibilità di coast to coast ma resta il nostro favorito. Ubi Jet, con il Goccia catch, sarà avversario tosto, così come lo sarà l’appostato Zayn Malik. Vicoletto Breed è al top ma mal messo e i 2250 con la macchina sono distanza forse al limite, così come lo sono per Viola che però domenica ha volato, Vicky Cup sabato ha rotto allo stacco, ci riprova, occhio.

SETTIMA CORSA – PREMIO DIGGER CROWN

Ariast prima dell’ultima rottura aveva inanellato tante prestazioni valide, forse le manca quel quid di incisività ma stavolta ha tutto per vincere. Dovrà battere Arrow Wf, che andando in testa potrebbe risultare avversaria di spessore. Az Zahr un’altra che può dire la sua. Il numero penalizza Anatra Jet, comunque in corsa a patto che trovi una schiena nella risalita, Anzon non convince per forma ma ci sta di categoria.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password