Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/01/2021 alle ore 13:00

Ippica & equitazione

11/12/2020 | 14:40

Ippodromo Snai La Maura, domenica appuntamento con sette prove

facebook twitter google pinterest
ippodromo snai la maura

MILANO - All’Ippodromo Snai La Maura Trotto di Milano l'appuntamento domenicale del 13 dicembre prevede sette prove a partire dalle ore 13.10. Come si legge su IppodromiSnai.it si partirà con il Premio Mr Vic.

PRIMA CORSA – PREMIO MR VIC

Cantab As ha debuttato bene, 2.01 da leader perdendo da un avversario più forte che gli ha girato di fuori, l’idea è che possa fare due minuti, e di conseguenza vincere anche se sulla sua strada troverà la regale Calypso degli Dei, male alla prima ma molto meglio la volta successiva e stavolta sicuramente pronta per lottare la corsa. Caspian Play Font, Calla di Poggio e Celine del Ronco gli altri con ambizioni di marcatore.

SECONDA CORSA – PREMIO FAVONIO RL

Altair Etoile nella versione Baroncini è sempre piaciuta, è reduce da netta vittoria sulla media e qui torna sul gradito miglio, sarà una favorita netta anche per la guida di Filippino. Axel Nib arriva da Bologna sulle ali di forma al top, parte forte, potrebbe anche provare ad apporsi alla favorita al via. Inferiori gli altri, con Angus An che può strappare una piazza ma in seconda fila perde molto, mentre Aereo Bre Light ed Attimo Ok sono le classiche sorprese.

TERZA CORSA – PREMIO MR CANTAB

Volnik du Kras al rientro con il nuovo training ha sbagliato a Bologna, potenzialmente non si discute, facendo il netto non dovrebbe faticare ad aver ragione del sempre verde Rache Hbd. Un Grande Ido è reduce da netta vittoria in contesto agevole, Tuberosa e Renoir Grad, entrambi in valida condizione, hanno possibilità di dare un volto al risultato.   

QUARTA CORSA – PREMIO MARITA’S VICTORY

La migliore è sicuramente Aesir Selva che però non corre da oltre quattro mesi per cui la prudenza è quanto mai d’obbligo. Amely Pan è una passista che facendo il netto potrebbe correre al meglio sulla pista della Maura e risultare avversaria tosta per tutti. Anatra Jet ed Alonso preferiscono la breve ai 2250 milanesi che sono quanto mai selettivi.

QUINTA CORSA – PREMIO MISS MARITA

Bargecchia Dr la più forte, va seguita nei preliminari, a percorso netto non dovrebbe faticare per avere ragione di Briseide Pal, solo discreta a Torino. Si rivede dopo oltre due mesi Baroncini Jet, che se fosse al top potrebbe risultare avversario tosto anche se nelle ultime uscite era un po’ rientrato nei ranghi. Beatrice Joy un’altra che può dire la sua, un filo sotto Bolt Prav e Brigitte Blonde.

SESTA CORSA – PREMIO SUPREME VICTORY

Bice Ek del Ronco è regolare ma ancora maiden, va detto che all’ultima avrebbe vinto ma è stata danneggiata a metà retta. Qui, nonostante la seconda fila, è da battere trovando contesto basso che più basso non si può. Bentley Ek ha corso bene due volte coi nastri, prima c’erano solo rotture. Broadway Grif ha mezzi ma le ultime volte ha sempre galoppato, Horanie du Mont potrebbe essere il black horse.

SETTIMA CORSA – PREMIO PASSIONATE GLIDE

Zeus Lover’s Treb è il solito genio e sregolatezza, se andasse via liscio dovrebbe risultare imbattibile, in caso contrario… via libera alla fantasia. Possono far bene infatti il potente e ben messo Zanardi Grif, l’inossidabile Viola che ha forma al diapason, Zibi Bi, però messo malino a meno venti, Zia Pina Gnafà e anche Zanzibar di Grana, velenosa se azzeccasse la giravolta e potesse correre in avanti sul ritmo come predilige.

RED/Agipro 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password