Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2021 alle ore 19:03

Ippica & equitazione

03/05/2021 | 11:00

Ippodromo Snai La Maura, Aster Prav in primo piano per il Premio Rania Lest

facebook twitter pinterest
ippodromo snai la maura

ROMA - L'Ippodromo Snai La Maura di Milano tornerà in primo piano martedì 4 maggio. È quanto ricorda una nota su IppodromiSnai.it. Saranno sette le corse di al trotto, a partire dalle 14.

PRIMA CORSA – PREMIO PASCIA’ LEST

Catman di Celle ha vinto due delle tre corse disputate perdendo solo da un cavallo importante come Catullo Jet, e si propone come punto di riferimento in questa condizionata per discreti tre anni. Da scoprire i limiti di Cobra che dopo la rottura di Roma difendendosi caratterialmente mentre si apprestava a vincere, a Follonica ha fatto un canter effettuando poco più che un lavoro. Conte d’Esi all’ultima è reduce da un terzo a reclamare ma a febbraio da leader ha impegnato il citato Catman. Sorpresa Capiroska Font che ha più volte corso in 1.59.

SECONDA CORSA – PREMIO MEGA LEST

Bentley Ferm ha vinto solo una corsa in carriera ma è sferrata, velocissima e con il numero in corda sarà leader, in forma, come indica il recente record in 1.13.3 con 57 di chiusa, si propone come sicura protagonista. Blu di Girifalco ha sbagliato al via nelle ultime due uscite ma ha tutto per riscattarsi. Bessie di Poggio ha vinto la metà delle corse disputate e si presta a più svolgimenti. Attenzione a Bailar con Tigo che migliora corsa dopo corsa. Brunita Caf e Bogotà Bi visti i numeri sperano in evenienze favorevoli.

TERZA CORSA – PREMIO LOBELIA

Anziani di minima sui 2200 metri affidati ai Gentleman che non abbiano vinto 20 corse in carriera. Vortice Op venerdì ha disputato un corsone, non è un cavallo facile da guidare ma a percorso netto potrebbe confezionare un facile coast to coast. Renè d’Orio è lo scontato avversario e potrebbe permettere a Maurizio Mioli di prendersi la rivincita nei confronti di Graziano Reggiani che lo ha preceduto nella Gd di venerdì. Lo stesso con Zampetta di Giò rappresenta al pari di The Best Sf ruolo di sorpresa.

QUARTA CORSA – PREMIO RANIA LEST

Aster Prav va fortissimo come indicano le quattro vittorie nelle ultime cinque uscite, non ha problemi ad agire all’esterno e grazie ai violentissimi 600 metri finali sembra in grado di venire a capo di questa prova per anziani di categoria D. Anche Tamboss attraversa un periodo di forma spumeggiante ed è tatticamente completo sapendo partire ma anche agire di rimessa mantenendo inalterato il parziale. Zarchicco Park non vince da un po’ di tempo e di recente è parso meno reattivo nel finale. Aldoc Dr torna a far coppia con il suo allenatore e cercherà di sfruttare le evenienze per centrare l’ennesimo piazzamento. Zorro Code non è da sottovalutare.

QUINTA CORSA – PREMIO CROWN SWEEP

Crash Bandicoot deve ancora mostrare il suo vero volto e questa potrebbe essere l’occasione giusta dopo un valido piazzamento ed essendo piaciuto all’ultima dopo errore. Avversari dichiarati i due “BI” in seconda fila, Calvados che dopo il lungo stop per infortunio è giunto secondo in 1.15.4 ed la debuttante in “giallo” Cover Girl con qualifica in 2.02. Citazione in chiave compenso per Caipirinha Fi in errore a Torino vanificando un piazzamento in 2.01 e la veloce Cherry Min.

SESTA CORSA – PREMIO SUPERIOR SWEEP

Beautiful Lp è un favorito cristallino supportato dalla rapidità allo stacco, dai tre primi e due piazzamenti in cinque corse con la “faccia” di chi può esprimersi attorno al 1.59. Borbone Ross restandogli nei paraggi punta al podio. Difficile indicare il terzo da individuare tra Bob Marley Jet e Beautiful Col finiti in linea all’ultima, Boato Tor da rivedere dopo il galoppo alla prima con il nuovo training. Curiosità per il rientro dopo lungo stop di Bugia d’Amore.

SETTIMA CORSA – PREMIO DIAMOND WAY

Handicap sui 2700 metri per anziani in cui Areden Wise As in pista anche domenica a Napoli è il chiarissimo punto di riferimento affrontando avversari decisamente meno impegnativi rispetto ai soliti. Diablo Castelet è in forma e si trova a suo agio nello schema sulla distanza ma vista la doppia penalità dovrà superarsi. Unlight Grif e Attalo sono i più rapidi nella giravolta e puntano ad un piazzamento al pari dei Aesir Selva potente ma non sempre lineare.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password