Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2020 alle ore 20:37

Ippica & equitazione

31/08/2020 | 10:20

Ippodromo Snai La Maura, da domani la nuova stagione del trotto milanese

facebook twitter google pinterest
ippodromo snai la maura nuova stagione trotto

ROMA - L’Ippodromo Snai La Maura riprende la stagione del trotto milanese dopo la pausa estiva. Martedì 1° settembre, si legge su IppodromiSnai.it, è in programma una riunione di corse strutturata su 8 prove con inizio dalle ore 16.00 con ingresso gratuito e contingentato alle 1000 presenze.

PRIMA CORSA – PREMIO MILTON PRAV
 
Amarena Jet ha il numero per reggere Antilla Pit ed essere la cavalla da battere nei confronti della stessa, l’idea è quella di assistere ad un match, anche perché Argo dei Greppi, competitivo nella categoria, dovrà avviarsi da uno scomodo sette. Aida Vdo è lesta e in corsa per una piazza, Ariel di Poggio non è soggetto semplice per un gentleman.
 
SECONDA CORSA – PREMIO SUPER LIGHT
 
Puledri di due anni, fondamentali come sempre le sgambature. Certo la qualifica di Chardonnay Roc era stata eccellente, la rottura modenese all’imbocco della prima curva quand’era in testa fa poco testo, a percorso netto sarà da batere per i tanti deb di qualità come Cester, Casper e Corleone Fi.
 
TERZA CORSA – PREMIO BLACK GIANT
 
La più forte dovrebbe risultare Aria dei Venti, che potrebbe anche riuscire a prendere la testa per impostare un coast to coast ben ritmato. Antares Three proverà a difendere la corda e resta soggetto di chance, mentre Ares Sco, pur in forma, dal sei non avrà vita semplice a livello tattico. Anguria Jet è regolare anche se al momento non troppo incisiva, sorpresa insieme ad Admiral.
 
QUARTA CORSA – PREMIO MASTER BROLINE
 
In categoria G, Jori e Zanardi Grif sono senz’altro declassati, il primo è un passista grintoso che non teme le corsie esterne, l’altro, al rientro, potrebbe andare davanti e giocarsela sul ritmo, tra i due la scelta è sottile e soggettiva. Scirocco e Velatri Lung in corsa per piazzamenti di posizione, Saul del Ronco dal sei in sott’ordine.
 
QUINTA CORSA – PREMIO STEP IN
 
Diamo ancora fiducia a Bacco del Ronco nonostante le problematiche meccaniche palesate a Torino sia in sgambatura che in corsa. Back on Top sarà un rivale tosto con una fila di vantaggio, mentre merita serio credito anche Baroncini Jet, che dopo quattro vittorie consecutive ha perso l’imbattibilità sbagliando allo stacco settimana scorsa. Bellamente è una passista in corsa per una piazza, Born to Run e Born to Run Tur sorprese.
 
SESTA CORSA – PREMIO ESTANCIA 
 
Impossibile trovare un favorito, d’altronde tre anni che a settembre non abbiano vinto duemila euro sono per forza di cose privi di linee e prestazioni. Dura districarsi, specie senza le sgambature, segnaliamo a sensazione Bufera dei Venti, Beyoncè Cup, Bona Ve, Broadway Grif e Bluebelle ma il pronostico è quanto mai aleatorio.
 
SETTIMA CORSA – PREMIO KHAMSIN BROLINE
 
Tajari trova il gradito doppio chilometro oltre che la guida di Roberto Vecchione, può reggere il ruolo di favorito anche se non dovrà sottovalutare l’appostato Zodiaco Sm. Vortex Va è bene in corsa essendo passista veloce capace di girare di fuori e comunque duttile tatticamente. Zamora Font ha i metri contati, Zeus Ek se giusto potrebbe anche essere il veleno della corsa.
 
OTTAVA CORSA – PREMIO DALENE BROLINE
 
Si chiude la prima riunione di corse all’Ippodromo Snai La Maura dopo la pausa estiva e si rivede Tantalio con il nuovo training, anche se le problematiche non mancano e andrà verificato tra i nastri ma in un a D/F da avvantaggiato è per forza di cose il punto di riferimento. Vertudes sarà però avversaria tosta, specie se riuscisse a prendere il comando delle operazioni. Revillon in questi schemi dà sempre il massimo essendo velocissimo nella giravolta, Uramaki Lux, Velina Vald, un po’ in regresso all’ultima dopo tre prestazioni top, e Zandroz possono tutti interferire. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password