Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/10/2020 alle ore 21:38

Ippica & equitazione

03/09/2020 | 16:01

Ippodromo Snai San Siro, nel Premio Bessero occhio a Silberpfeil

facebook twitter google pinterest
ippodromo snai san siro

MILANO - Sale ulteriormente il livello tecnico all’Ippodromo Snai San Siro di Milano. Sabato 5 settembre, si legge su IppdromiSnai.it, si torna in pista dalle ore 14.30 con un programma strutturato su otto prove.

PRIMA CORSA – PREMIO ANCILLA FERRARIO

Aprono le danze i puledri di 2 anni con la canonica prova riservata ai debuttanti sui 1.200 mt intitolata ad Ancilla Ferrario. Pedigree accattivanti sulla carta, e in attesa dei fondamentali suggerimenti che arriveranno dai movimenti del mercato e dall’esame al tondino, indichiamo Voglio che nasce molto bene e che proviene da un team che offre tutte le garanzie del caso. Gartoria è da valutare sullo stesso piano, con Chewbecca immediatamente a ruota.

SECONDA CORSA – PREMIO MANTOVA

Si resta sulla stessa distanza della corsa di apertura per la condizionata riservata alle femmine velociste di 3 anni ed oltre. Qualche defezione dell’ultimo istante ha ridotto il campo partenti ai minimi termini, con la vigilia tutta occupata dal preventivato match tra Buonasera e Olympic Star, virtualmente inseparabili, e se la prima ha il curriculum migliore e una comprovata esperienza con questa dirittura selettiva, la seconda si presenta al via in fase ascendente, con i chili di vantaggio e con lo scontro diretto più recente a suo favore.

TERZA CORSA – GRAN PREMIO DELLE ASTE 2020

Tornano i 2 anni per la ricca condizionata loro riservata sui 1.400 mt di pista media che ricorda il prossimo appuntamento con le aste selezionate. Pochi ma buoni, anzi, ottimi, essendo infatti tutti possibili protagonisti per il Gran Criterium, e scelta complicatissima viste le linee sottili, con una lievissima preferenza per Callistemon che senza dubbio gradirà il ritorno su questa pista, potendo replicare il numero prodotto nel De Montel, di fatto il meglio che si è visto finora. Terrible Land dal canto suo non ha mai sbagliato niente e ha sempre migliorato la sua precedente prestazione, e allo stesso Cirano non manca nulla per poter pensare di vincere. Dark Foundation è quello che può sparigliare le carte, anche se il suo fascino è un filo minore.

QUARTA CORSA – PREMIO PIETRO BESSERO

Ecco la prima delle due listed del giorno, il Bessero, appuntamento classico per le femmine di 3 anni ed oltre sul miglio di pista media. Intrigante scontro internazionale, con la francese Silberpfeil, che merita la nomination alla luce della netta affermazione delle Royal Mares, e dei riferimenti migliori rispetto alla connazionale Kaftan, che arriva dalla provincia con forma dignitosa. Più insidiosa sarà la tedesca Open Sea, già valida quest’anno a casa sua nella categoria, mentre la punta delle nostre è la romana Chiaro Di Luna, esplosa nel stagione con il sigillo del Tadolina. Party Goer farà la sua parte come sempre, e sarebbe una splendida favola vedere Musa D’Oriente di nuovo sul suo miglior rendimento.

QUINTA CORSA – PREMIO MSE IPPOLITO FASSATI DI BALZOLA

Arriva subito la seconda listed in tabellone, il Fassati, tradizionale prova per i 3 anni sui 1.800 mt di pista media. Anche qui c’è un ospite francese pericolosissimo, la femmina Findhorn, non solo da rispettare, ma pure da temere, e molto, anche se è Baptism a restare in pole position in virtù di un profilo generale che non può essere messo in discussione. I due vincitori di listed Coccoloba ed Elaire Noire saranno a loro volta pronti all’ingaggio, con l’ultimo citato che affascina parecchio su una distanza un po’ più lunga, al contrario di Aldrodovar, che verosimilmente avrebbe gradito un furlong in più.

SESTA CORSA – PREMIO DEI VELOCISTI

Tornano i velocisti per la condizionata gemella vista in precedenza, ma per i maschi di tutte le età. Anche qui un campo non numeroso ma di spessore ottimo, con SICULI che merita la prima citazione sulla scorta della piazza d’onore conquistata nel Tudini. L’equilibrio tuttavia rata sovrano, visto che Its The Only Way nel Bersaglio aveva volato, che il vecchio Zapel nel Città di Napoli ha rispolverato lo smalto dei giorni migliori, e che lo stesso American Coffe aveva chiuso la stagione scorsa in progresso. E il tutto senza dimenticare Trust You.

SETTIMA CORSA – PREMIO GIOVANNI FALCK

Tocca alle femmine di 3 anni per questa condizionata nuova sul doppio chilometro di pista media, che richiama il nome di una ex listed, il Giovanni Falck. Grande fascino, con la scuderia formata da Forzen Touch e Rose Secret che è senza dubbio un ottimo affare per le scommesse, avendo entrambe chance singole e con la seconda nominata da considerare come punta. Annyrose non ha avuto una corsa favorevole nelle Oaks ma qui può avere una perfetta opportunità di rivincita, mentre si attendono con intrigante curiosità le performance di Head Over Heels e Presidential Sweet, vincitrici di maiden in grande stile. Nessuno poi si dimentica di Lisaert, la cui prova del Regina Elena non fa testo e che allungata su questa distanza può essere tutto.

OTTAVA CORSA – PREMIO GIULIO BASSIGNANA

Il sabato pomeriggio all’Ippodromo Snai San Siro viene chiuso da un’altra corsa di tradizione, il Giulio Bassignana, handicap di buonissima categoria per i velocisti di 3 anni ed oltre sui 1.200 mt. Piace Irish Girl, che dopo una serie di validissime uscite nella stagione, ha vinto con merito in estate dando la netta impressione di poter sostenere la penalità al peso. I vari Gordon Gekko, Bloody Love, Harkem Shake, Seasonal Missile possono tutti trovare spazio, anche se la vera mina vagante della compagnia resta il giovane Sopran Chris, con un peso molto duro, ma con in grandissima crescita e con margini ancora tutti da stabilire.  RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

equitazione csio vilamoura

Equitazione, convocati gli azzurri per lo Csio di Vilamoura

23/10/2020 | 18:39 ROMA - La Federazione Italiana Sport Equestri ha convocato oggi i binomi che rappresenteranno l’Italia in occasione dello CSIO3* in programma a Vilamoura, in Portogallo, dal 16 al 19 novembre. A comporre il Team Italia, guidato...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password