Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2018 alle ore 20:35

Ippica & equitazione

22/08/2018 | 14:05

Visto, preso e subito vincente: la storia di Koral Power, rivelazione al Città di Corridonia

facebook twitter google pinterest
koral power corridonia ippica

ROMA - Un acquisto indovinato ha deciso la 61ª edizione del Città di Corridonia, corsa clou della stagione maceratese, disputata giovedì scorso all'Ippodromo Martini. Ha vinto Federico Bossa su Koral Power, da pochissimo entrato nella scuderia di Francesco Natalizi e Matteo Natalizi, che vede come soci anche Matteo Bonetti e Francesca Carboni. La storia è particolare perché il cavallo, figlio di Hellvelyn e Phi Phi, è stato acquistato solo a luglio. Inizialmente destinato ad altri impegni, vista la condizione e le caratteristiche è stato dirottato in extremis sul Città di Corridonia, al quale i suoi nuovi proprietari tenevano moltissimo. Un azzardo premiato oltre le più rosee aspettative: affidato alla monta di Federico Bossa, che lo conosce come pochi, Koral Power ha dato spettacolo davanti ai 4000 spettatori del Martini. È partito in testa e ai 600 metri ha cominciato a dare il massimo, respingendo fino al palo l'assalto di Nakaef. Ora potremmo rivederlo sull'erba di Capannelle, alla riapertura dell'ippodromo romano.

MF/Agipro


Foto: https://ippodromomartini.wordpress.com

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password