Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2018 alle ore 21:17

Ippica & equitazione

27/05/2018 | 11:58

Piazza di Siena, il numero uno dà spettacolo: doppio acuto di Smolders

facebook twitter google pinterest
smolders piazzadisiena equitazione

Dall'inviato a Piazza di Siena

ROMA - Il numero uno non ha tradito: il terzo pomeriggio di Piazza di Siena, ieri, è stato dominato da Harrie Smolders, che guida il ranking mondiale. L'olandese ha prima vinto il Loro Piana Trophy, poi ha bissato nel Loro Piana Six Bars, con due prestazioni che ne sottolineano la classe e la condizione. Smolders aveva già vinto nel 2011 a Piazza di Siena con la rappresentativa arancione nella Coppa delle Nazioni, ma quelle di ieri sono le prime due vittorie individuali nell'anello romano.

La sua giornata magica è cominciata dunque con il Loro Piana Trophy, categoria mista con ostacoli da 1 e 50/55. In sella a Cas 2, Smolders ha fatto registrare il percorso netto, poi ha risolto al barrage con il tempo di 34”14.

Secondo posto per l’elvetico Steve Guerdat con Alamo (0/0; 35,04) cavallo con il quale ieri aveva affrontato la Coppa delle Nazioni. Al barrage è andato anche l'azzurro Emanuele Gaudiano, fresco di gloria alla Coppa delle Nazioni: in sella ha Chalou alla fine ha conquistato un ottimo terzo posto, cedendo al vincitore poco più di un secondo. 

Dopo una breve pausa, Smolders si è presentato al Loro Piana Six Bars con Corrada ed è stato l'unico a superare senza errori la serie di ostacoli che componevano il terzo barrage con l’ultimo verticale posizionato alla ragguardevole altezza di 1 metro e 95 centimetri.

Insieme a Smolders hanno affrontato il terzo barrage l’italiano Edoardo Fochi su Qaro Dan e il francese Frederik David su Saxo de la Roque. Entrambi hanno però commesso un errore classificandosi al secondo posto a pari merito.

Marco Filacchione/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password