Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 09/12/2022 alle ore 20:37

Ippica & equitazione

22/04/2022 | 19:00

Ippica, Snaitech: "Nel nuovo contratto salvaguardati trattamenti economici percepiti e nessuna modifica dei diritti acquisiti"

facebook twitter pinterest
snai ippica

ROMA - Nella giornata di oggi Slc-Cgil e UILCOM UIL di Milano, unitamente alle Rsa, hanno annunciato uno sciopero per il giorno 23 aprile 2022, dalle ore 12,00 fino a fine turno.

Rispetto a tale decisione, si precisa che Snaitech, unitamente ai principali ippodromi italiani rappresentati da Federippodromi e UNI, ha annunciato l’intenzione di non applicare ulteriormente il CCNL “delle Società di Corse dei Cavalli”, scaduto da oltre 11 anni. Il contratto fa riferimento, infatti, ad un’impostazione del tutto superata ed è applicato, come hanno ricordato Federippodromi e UNI, solo ad una platea di circa 200 lavoratori sull’intero territorio nazionale.

Dal prossimo 1° luglio Snaitech intende adottare per i 40 dipendenti degli ippodromi Snai San Siro, La Maura e Sesana, il CCNL del Terziario, Distribuzione e Servizi, così da garantire, pur nel rispetto delle tipicità delle attività prestate, un trattamento il più possibile omogeneo a tutti i lavoratori. Snaitech, inoltre, garantisce che nel passaggio al nuovo contratto saranno salvaguardati i trattamenti economici attualmente percepiti e non saranno in alcun modo modificati i diritti acquisiti nel corso del tempo.

La Società ha già invitato le OOSS ad un tavolo di confronto per armonizzare le due discipline contrattuali.

L’eventuale interruzione della giornata di corse del 23 aprile, per la quale è annunciata l’astensione dal lavoro, potrebbe non consentire, ai sensi dei regolamenti vigenti, il recupero delle corse non effettuate all’Ippodromo Snai San Siro, tra cui si segnala il Premio Certosa. L’azienda si adopererà presso il Ministero competente per scongiurare questa eventualità.

RED/Agipro

Foto credits: Dena-Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password