Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/12/2018 alle ore 20:33

Lotterie

17/01/2018 | 13:55

Lotterie, Pastorino (STS-Fit): “Premio Braille: scarso appeal e poca pubblicità”

facebook twitter google pinterest
Pastorino STS Fit Braille

ROMA - L’esclusione del Premio Braille dalle manifestazioni abbinate alle lotterie nazionali “era prevedibile, ci dispiace perché aveva finalità sociale, ma in realtà non aveva grande attrattiva”. E’ quanto dichiara ad Agipronews Giorgio Pastorino, presidente di STS-Fit, commentando lo schema di decreto all’esame delle Commissioni Finanze di Camera e Senato. “Forse il prodotto era da cambiare, personalmente ritengo che se avesse avuto un gratta e vinci allegato come la Lotteria Italia avrebbe ottenuto un appeal maggiore. La rete di vendita ha un obbligo di acquisto che è stato rispettato - dice ancora - e che abbiamo più volte ribadito agli associati. Un altro fattore che può avere influito sul calo delle vendite è che la lotteria legata al premio Braille è stata poco pubblicizzata, non aveva un collegamento con programmi televisivi come la Lotteria di Capodanno. Questo fa riflettere anche sul divieto di pubblicità ipotizzato per i prodotti di gioco legale. Senza una promozione adeguata le vendite ne risentono, anche quando ai tagliandi è collegata un’iniziativa con finalità sociali”.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Gratta e Vinci Monopoli biglietti rubati

Gratta e Vinci, Monopoli annullano biglietti rubati

11/12/2018 | 12:09 ROMA - L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha annullato alcuni biglietti Gratta e Vinci rubati. I tagliandi in questione non danno dunque il diritto a reclamare eventuali premi. Si tratta di biglietti delle lotterie istantanee...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password