Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2021 alle ore 20:40

Piazza di Siena

21/05/2021 | 14:15

Piazza di Siena 2021: dieci categorie e quattro giornate di gare, venerdì 28 la Coppa delle Nazioni

facebook twitter pinterest
Piazza di Siena 2021: dieci categorie e quattro giornate di gare venerdì 28 la Coppa delle Nazioni

ROMA - Quattro giornate di gare, due sedi – l’ovale di Piazza di Siena e il Galoppatoio di Villa Borghese – dieci categorie e un montepremi complessivo di 800 mila euro. Questo il programma sportivo dell'88ª edizione dello CSIO di Roma Piazza di Siena, presentato oggi nella Capitale e in programma dal 26 al 30 maggio. L'evento organizzato da Fise con Sport e Salute e con Coni partirà giovedì 27 con il premio DeNiroBoot al Galoppatoio di Villa Borghese. La categoria di apertura sarà una prova a tempo su un percorso con altezza degli ostacoli di 145 centimetri. Si passerà poi a Piazza di Siena con una categoria a fasi consecutive seguita alle 16.00 dal premio Land Rover, categoria a tempo da 1 e 55.

Venerdì 28 sarà la volta della prestigiosa Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo. Alle 14.30 il primo dei binomi al via per le dodici squadre iscritte farà ingresso nell’ovale di Piazza di Siena. Due le manche della gara che ha in palio 200mila euro. Prima della Coppa delle Nazioni il programma prevede il premio MAG, una categoria a tempo e, in apertura di giornata al Galoppatoio di Villa Borghese, il premio Safe Riding, prova a fasi consecutive.

Ricco e dall’alto profilo tecnico–sportivo anche il programma di sabato 29 maggio articolato tutto a Piazza di Siena. Dopo la categoria accumulator con jolly – premio KEP Italia, sarà la volta del Piccolo Gran Premio ENI. Si tratta di un’impegnativa categoria mista con ostacoli a 1 metro e 55 centimetri, con una dotazione di 95mila euro. Si chiude con la Sei Barriere Loro Piana. Gran finale domenica 30 maggio: nella giornata conclusiva il focus sarà sul prestigioso Rolex Gran Premio Roma. Due le manche con ostacoli posti all’altezza di 1 metro e 60 centimetri che decreteranno il nome del vincitore di uno dei Gran Premi più ambiti al mondo.
LL/Agipro

36 gli azzurri in gara, dodici squadre per la Coppa delle Nazioni

Sostenibilità e minimalismo ambientale per trasformare le restrizioni in quinte teatrali

Di Paola (Fise): "Momento di ripartenza dopo un periodo tragico"

Raggi: "Lavoro incessante per ripartire con strumenti innovativi"

Malagò: "Scommessa vinta, nessun'altra competizione è paragonabile a quella di Roma"

Cozzoli (Sport e Salute): "Connubio perfetto di sport, natura e cultura"

Nepi Molineris (event director): "Trasformati i limiti in opportunità, il colpo d'occhio è stato emozionante"

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password