Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2018 alle ore 19:05

Poker & Casinò

20/03/2018 | 15:43

Super Sunday People's Poker, Filippo Bisciglia da testimonial a finalista: “Ora punto al PPTour”

facebook twitter google pinterest
Bisciglia Peoples microgame poker

ROMA - Filippo Bisciglia che al Super Sunday di People’s Poker aveva già impresso il suo volto da testimonial ufficiale, adesso impone anche il suo nome. Il noto presentatore televisivo, si legge in una nota, ha da poche ore concluso una formidabile run che lo ha portato ad un soffio dal primo posto nel torneo più importante della piattaforma alimentata dai clienti del provider Microgame.

Filippo, poker player tutt’altro che amatoriale, conclude da runner-up l’edizione da 25.000 euro del domenicale assicurandosi un premio da 3.751 euro. Davanti a lui solo PATSAN che non più tardi del 12 febbraio scorso aveva già conquistato la vetta del Sunday nella versione KING da 50mila euro: dopo i 9.300 di quella vittoria, arrivano 5.162 euro di prima moneta.

Tanta qualità, dunque, nell’atto conclusivo del torneo che dura, però, solo il tempo di una mano. Solo un colpo, infatti, quello che hanno giocato i due finalisti che, reduci da due giornate di grande texas hold’em, si sono arresi ad un colpo praticamente scritto. Qui di seguito, riportata a carte scoperte, la mano conclusiva.

Intanto, nelle ore immediatamente successive al piazzamento abbiamo registrato direttamente dalla voce di Filippo, le emozioni regalate dal torneo: “Sono contentissimo del risultato è stato un torneo divertentissimo e supergiocabile. Certo, conquistare il primo posto mi avrebbe fatto piacere…”.

Sempre col sorriso che lo caratterizza, Bisciglia rivela un retroscena tutto personale: “Mio nonno mi diceva sempre: il secondo è solo il primo dei perdenti. I secondi posti un po’ mi perseguitano, pensa: partecipo al Grande Fratello e per il primo c’è un premio da un milione, arrivo secondo; al Tale e Quale Show, secondo posto; medaglia d’argento in una serie infinita di tornei di tennis, soprattutto da ragazzo quando la carriera può svoltare con una vittoria; ricordo un secondo posto ad un partecipato e ricco torneo di poker…”.

Un destino che però non spaventa Filippo pronto a sfidare la sorte in un’occasione imminente: “Ho giocato Il Super Sunday con grande attenzione: avevo anticipato a Pamela l’approccio già prima del Day1. Si tratta di avere a disposizione più tempo, ragionare di più sulle scelte e poi, ovvio, vincere qualche flip. Avevo in generale buone sensazioni rispetto al torneo, quando poi mi è capitato di pagare qualche scoppio e restare comunque dentro, ho capito che potevo fare risultato. Con questo stesso mindset adesso sono pronto ad affrontare il prossimo PPTour”.

Carico in vista del live che prenderà il via a Nova Gorica il prossimo 12 aprile, Filippo fissa anche l’asticella: “Nelle prime partecipazioni al PPTour ho raggiunto subito il final table, risultato che invece mi manca da un po’: a Nova quello sarà l’obiettivo! Nel live il gioco cambia ma voglio ribadire questo stesso stile”.

Appuntamento live con Bisciglia fissato. Ma quanti appassionati, Filippo compreso, riusciranno a non sfruttare le prossime uscite del domenicale di People’s Poker?

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password