Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/06/2019 alle ore 20:39

Poker & Casinò

21/05/2019 | 14:21

People's Poker: il Super Sunday lo vince OnlyOne, ma dopo 77 mani di heads-up

facebook twitter google pinterest
People's Poker Super Sunday OnlyOne

ROMA - Il Super Sunday, l’evento di texas hold’em con un montepremi da 20.000 euro garantiti, è tra i principali tornei del panorama pokeristico italiano. Terminato solo da poche ore, nella lobby di People’s Poker allestita dal provider Microgame, resta intatta l’adrenalina frutto dei due day di gioco.
Il primo premio da 4.400 euro è stato vinto da OnlyOne, giocatore capace di conquistare i vertici della classifica già al termine della prima giornata del torneo, quando con 176mila gettoni era riuscito a mettere al sicuro il terzo posto, a fronte di un average da 69.000. Di segno opposto la performance di pulcino07, leader al day1 e settimo al traguardo finale, per lui un premio da oltre 700 euro.
Entrambi i concorrenti avevano ottenuto la qualificazione attraverso i satelliti collegati al torneo: 3,50 euro la spesa sostenuta dal settimo classificato, solo 1,50 per il vincitore assoluto. Tantissimi i piazzati itm, classificati grazie alla fase di qualificazione low-cost che anima la vigilia del domenicale. Tra i protagonisti del finale table, qualificati con tornei ipereconomici, da ricordare: il secondo posto di vivettevavienne (3.140 euro) qualificato con sat da 3,50; Darkman quarto (premio da 1.590) e 1,50 euro spesi; Stargate63 ottavo (456) e 5 euro versati per il sat.
Al termine delle ostilità, per determinare la vittoria di OnlyOne è risultata decisiva una dama scesa al flop quando i bui erano a 30/60K: una carta che si accoppia con le hole cards di entrambi i player lasciando ai kicker un ruolo decisivo, re per il vincitore e solo dieci per il runner up.
Una fase finale molto complessa, nella quale i giocatori hanno dimostrato di saper gestire la concentrazione su un periodo molto lungo: quasi 30 minuti sono stati occupati dall’heads up finale, partito con vivettevavevienne in vantaggio con 2,8 milioni a fronte dei 2,3 dell’avversario.
Sono state necessarie 77 mani nella dinamica testa a testa perché OnlyOne riuscisse ad imporsi sul avversario. Una sensazione che solo il texas hold’em nella sua versione sportiva, declinato nella dinamica Super Sunday, è in grado di regalare.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password