Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2020 alle ore 20:38

Poker & Casinò

05/08/2020 | 13:05

IPO 888Poker San Marino: Di Domenico si impone nel primo torneo nazionale post lockdown

facebook twitter google pinterest
poker 888 san marino di domenico

SAN MARINO – «Non volevo farmi fotografare per riservatezza ma ho promesso che se avessi vinto il torneo non avrei avuto problemi. E così è stato! Incredibile no?». C’è tutto Francesco Di Domenico in questa battuta rilasciata ai media dopo aver trionfato nell'IPO 888Poker San Marino. Il primo torneo nazionale del post lockdown ha generato un prize money di 348mila euro di cui 65.387 sono finiti nelle mani del vincitore. Il torneo svoltosi nella poker room della Giochi del Titano e organizzato da PkLive360.net e 888poker col booking di EuroRounders, ha realizzato numeri importanti: 756 entries per una prize pool totale di 348mila euro sui 300mila garantiti di partenza e 80 posizioni pagate per una prima moneta da 65.387 euro.

Di Domenico, 37 anni di Sassuolo come tiene a precisare, si è imposto dopo 5 giorni di torneo e aver sconfitto prima Christian Rotundo e poi nell’heads up finale Domenico Colombo. Per il player emiliano una grandissima gioia: «Una grandissima soddisfazione soprattutto perché dopo Alessandro Scermino (a Sanremo) e Simone Ferretti (a Nova Gorica), un IPO l’ho vinto anche io. Loro sono grandi amici coi quali ho giocato tanto e sono riuscito anche io a coronare il sogno che loro hanno raggiunto prima di me. E con me c’era anche un altro amico, Max Zanasi, che ha giocato molto bene e che ha una storia molto simile alla mia: anche io, risolto qualche problema nella real life, sono riuscito a raggiungere la serenità giusta per arrivare in fondo». Il torneo non è stato semplice e il punto di svolta lo evidenzia proprio il vincitore: «Quando Andrea Shehadeh (il quale ha poi chiuso in dodicesima posizione) non riusciva a decollare. Lui era il cliente più scomodo e alla fine l’ho eliminato proprio io. Dopo di che il torneo è scivolato via benissimo e devo dire che è stato decisamente facile nel late stage sebbene nel Day2 qualche difficoltà al tavolo con Nicola Angelini e altri reg l’ho avuta». Nonostante il successo nell'IPO 888Poker San Marino, Di Domenico non lascerà il lavoro: «Opero nel settore commerciale e non penso proprio di smettere di lavorare per giocare solo a poker ma certo qualche torneo in più lo giocherò». 

Ottima anche la prova del secondo classificato, Domenico Colombo, un vero e proprio outsider: «Gioco da 2 anni e ho tanto di imparare. Se avessi vinto quel flip AQ vs 99, avrei avuto grosse chance di vincere. Poi, purtroppo ero short e ho forzato su quel flush draw finale ma Francesco aveva AK. Un premio importante, comunque, che mi dà maggiori stimoli per il futuro e mi rende davvero contentissimo». 
L’heads up ha riscontrato un grande equilibrio ed è stato un alternarsi di piatti vinti fino al colpo finale realizzato da Di Domenico. Terzo Christian Rotundo, Ring Wsop Circuit a Campione d’Italia mente si ferma ai piedi del podio Adriano Bianco.

Grande la soddisfazione per il CEO di Pklive360.net, Andrea Rocci che, durante il final table, ha già dato l’appuntamento ai players per il prossimo appuntamento: «A breve daremo tutti i dettaglio di un IPO a San Marino da 500mila euro che si giocherà nella prima metà di ottobre. Il ringraziamento è rivolto a tutti color che hanno reso possibile, e vincente, questa scommessa nel post lockdown: i players, la Giochi del Titano, EuroRounders e tutto il nostro staff».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password