Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/08/2019 alle ore 20:36

Poker & Casinò

16/07/2019 | 16:34

Facebook testa Pluribus: l'intelligenza artificiale che fa paura ai siti di poker online

facebook twitter google pinterest
poker facebook

ROMA - Si chiama Pluribus ed è un software di intelligenza artificiale realizzato da Facebook in grado di battere agevolmente anche i più grandi campioni di poker. Sviluppato in collaborazione con la Carnegie Mellon University, Pluribus ha superato brillantemente i test effettuati con navigati grinder, come Darren Elias, vincitore quattro volte del WPT e Chris Ferguson, campione delle World Series, entrambi caduti sotto i suoi colpi. Secondo quanto si legge sul sito gamblingcompliance.com, Pluribus rappresenta un punto di svolta nel progresso dell'intelligenza artificiale, soprattutto per la sua potenza di elaborazione. Oltre a battere i campioni in partite uno contro uno (impresa in cui erano già riusciti altri software analoghi), il programma sviluppato da Facebook si è rivelato praticamente imbattibile anche in sfide giocate contemporaneamente contro altri cinque giocatori, ripotando un'altissima percentuale di vincite. Se da una parte c'è chi, come gli sviluppatori, esulta per il risultato, contando di utilizzare le sue abilità di calcolo anche per la soluzione di problemi nella vita reale, dall'altra, invece, c'è chi potrebbe manifestare preoccupazioni, come ad esempio i siti di poker online, sui quali software analoghi a Pluribus, potrebbero essere usati da malintenzionati per vincere barando. AG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password