Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/08/2022 alle ore 20:38

Poker & Casinò

13/06/2022 | 15:19

The Poker One by Stanleybet, Zlatin Penev vince il Main Event: Riccardo Trevisani chiude in quarta posizione

facebook twitter pinterest
poker stanleybet penev trevisani

ROMA - Si è concluso ieri sera l’evento The Poker One by Stanleybet, una quattro giorni di poker live che ha regalato bellissime emozioni. Vincitore dell’evento è Needyalkov Zlatin Penev, giovane player professionista. Aveva cominciato il Final Day in quartultima posizione nel chip count, ma ha resistito tra alti e bassi, fino ad arrivare al Final Table. Poi, quando erano rimasti in cinque, la svolta: un raddoppio lo porta ad avvicinarsi al chipleader, il riflessivo Ronald Haverkamp (che concluderà poi il suo torneo in seconda posizione, portando a casa 58mila Euro, ndr); da quel momento in poi, Zlatin mostra al tavolo tutta la sua aggressività, rilanciando colpo dopo colpo e cominciando ad eliminare gli avversari, uno ad uno. Sarà sempre lui, infatti, a mostrare a coppia di Dame costata l’eliminazione a Riccardo Trevisani.

Il giornalista e cronista sportivo di Mediaset partiva quarto nel chipcount di inizio giornata e, mostrando grane concentrazione e un gioco solidissimo, è sempre rimasto nelle prime posizioni, diventando anche chipleader dopo un’ora dall’inizio del Final Table. Purtroppo, la fortuna non ha assistito Trevisani in due mani cruciali, portandolo prima ad accorciarsi, poi alla eliminazione. Tutto sommato, per lui la trasferta ha avuto un esito estremamente positivo, considerato il premio da 17mila Euro e il divertimento ai tavoli, come lui stesso ha ammesso, complimentandosi con l’organizzazione, sia per la grande giocabilità della struttura che per il fair play generale trovato nei tre giorni di gioco.

Da segnalare il terzo posto di Sergio Consoli: il player siciliano aveva cominciato il Final Day in penultima posizione nel chipcount. Sempre sorridente, continuava a scherzare con un altro outsider, Gennaro Vitale – storico Ambassador del network Stanleybet – su chi dei due sarebbe stato eliminato prima. Quando erano rimasti in dieci, ad una sola eliminazione dal Final Table, entrambi mandano il cosiddetto “all-in”, ovvero si giocano tutte le loro chip, per poter cercare di raddoppiare e recuperare qualche posizione. Non va bene a Gennaro Vitale, che viene eliminato in ‘bolla’ del Final Table, tra gli applausi dei presenti. Va, invece, benissimo a Sergio Consoli, che raddoppia: da quel momento in poi, comincerà una cavalcata alla ‘Steven Bradbury’, lo storico pattinatore australiano, arrivato alla medaglia d’oro tra le rovinose cadute degli avversari. Per Sergio è stato ‘solo’ un simbolico bronzo, ma gli ha fruttato ben 27mila Euro: sempre cortissimo, ma sempre sorridente e sornione, ha giocato in modo estremamente chiuso, approfittando delle eliminazioni degli altri finalisti, fino al momento in cui davvero non ha potuto più sottrarsi alla sorte.

Sono stati 71 i premiati del Main Event, è possibile consultare il payout generale sul sito Stanleybet.News, nella sezione The Poker One.

La manifestazione ha fatto registrare numeri interessantissimi anche nei Side Events, i tornei minori, che hanno totalizzato 330 entries, per ulteriori 46mila Euro di montepremi distribuiti.

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

casino betflag

Casinò online: 65 nuove slot firmate IGT su Betflag

18/08/2022 | 17:00 ROMA - Non poteva mancare nel casinò di BetFlag anche IGT, azienda leader a livello mondiale nel settore del gioco regolamentato. È un’azienda inglese che offre esperienze di gioco divertenti e responsabili per...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password