Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/01/2021 alle ore 19:03

SBC News

11/12/2020 | 18:09

Scozia, Betting and Gaming Council: "Bene riapertura sale da gioco e casinò"

facebook twitter google pinterest
Coronavirus Scozia: il BGC favorevole alla riapertura di sale gioco e casinò

ROMA - Il Betting and Gaming Council (BGC) ha accolto con favore la decisione di riaprire gran parte dei negozi di scommesse in Scozia dopo tre settimane di chiusura a causa della pandemia. Saranno un centinaio i locali che potranno riaprire sempre in conformità con le linee guida dettate dal governo scozzese. «È una grande notizia per il personale e per i clienti», ha dichiarato l'amministratore delegato di BGC Michael Dugher. «Sono state introdotte una serie di misure anti-Covid, inclusi schermi protettivi in plexiglass, disinfettanti per le mani e rigide regole di distanziamento sociale, in modo da essere un ambiente sicuro per lavorare e godersi una scommessa. Ma lo sono anche i casinò, quindi dovrebbero essere in grado di aprire di nuovo in sicurezza» prosegue Dugher. «Il contributo economico - spiega l'ad di BGC - che le scommesse e i casinò apportano in termini di tasse pagate al Tesoro, così come i posti di lavoro che forniscono, sarà vitale per la ripresa del Regno Unito ». Intanto anche l'industria delle corse ippiche trarrà enormi benefici da questa decisione, poiché le sale scommesse scozzesi pagano 13,5 milioni di sterline alle corse dei cavalli attraverso la tassa sulle scommesse e i diritti di trasmissione. FT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password