Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2018 alle ore 11:22

SBC News

18/09/2018 | 13:12

Formula Uno, scommesse: accordo da 100milioni di dollari tra Liberty Media, Sportradar e Isg

facebook twitter google pinterest
Formula Uno sbc sponsor sportradar

ROMA - Liberty Media ha siglato un contratto con Interregional Sports Group (Isg) e Sportradar che prevede la gestione dei diritti scommesse per i Gran Premi e dei dati delle gare: i dettagli dell’accordo verranno rivelati domani a Londra, nel corso dell’evento Betting on Sports 2018, l’evento organizzato da SBC Events al via oggi.

Si tratta della prima partnership di questo tipo per la Formula Uno, con Isg e Sportradar che collaboreranno per fornire dati live direttamente dai circuiti.

Complessivamente l’accordo - riporta il Financial Times - potrebbe valere oltre 100 milioni di dollari (85 milioni di euro) per i prossimi cinque anni.

Sportradar fornirà la sua piattaforma di Integrity Service per garantire che gli eventi non siano oggetto di manipolazioni o frodi, un servizio che è già attivo per numerose associazioni, leghe e autorità in tutto il mondo, tra questi Fifa, Uefa, Nba, Nhl, Itf, World Rugby.

Isg deterrà i diritti per la cessione di “sub licenze” relative ai “Betting Partnership Rights”, così da selezionare in tutto il mondo i marchi con cui avviare ulteriori accordi. Questo includerà lo sviluppo di nuove modalità di giocata live, la fornitura di grafiche personalizzate on screen, l’advertising a bordo pista (sia tradizionale che virtuale), la possibilità di ulteriori integrazioni tramite le piattaforme digital e social della Formula Uno.

«Siamo lieti di collaborare con Isg e Sportradar - dice Sean Bratches, Managing Director, Commercial Operations at Formula 1 - per sfruttare al massimo i dati generati in ogni Gran Premio. Sportradar è leader mondiale nella distribuzione di dati e condivide la nostra passione per fare della F1 un attore significativo in questo campo. Le partnership di questo tipo - ha aggiunto - sono pratiche comuni in quasi tutti gli sport premium e questo è l'ultimo passo nella nostra missione di rendere la Formula Uno una esperienza di intrattenimento sportivo leader a livello mondiale».

«Sportradar è il leader globale nel settore della distribuzione e monetizzazione dei dati sportivi - ha aggiunto David Lampitt, Managing Director Group Operations di Sportradar - così come per i servizi di integrità nella lotta contro le frodi legate alle scommesse e contro la corruzione sportiva. Grazie a questa collaborazione con la Formula 1, i tifosi riceveranno un'esperienza di scommesse entusiasmante e sicura, che non vediamo l'ora di sviluppare ulteriormente».

«Siamo leader del settore nello sviluppo dell’utilizzo di diritti sportivi, con target di pubblico globali che raggiungiamo attraverso la pubblicità virtual localizzata - dice Tony Ragan, Joint Executive Chairman di ISG Group - Il pubblico della F1 è perfetto per questo tipo di approccio. Lavoreremo con Sportradar per creare prodotti scommesse che siano allo stesso tempo entusiasmanti e coinvolgenti, aiutando i tifosi a sentirsi ancora più coinvolti in quello che è uno degli sport più elettrizzanti del mondo».

SBC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password