Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/05/2022 alle ore 13:20

SBC News

09/03/2022 | 12:23

Giochi, 888 Holdings: nel 2021 ricavi per 892 milioni di euro (+15%)

facebook twitter pinterest
Giochi 888 Holdings 2021 ricavi

ROMA - Per 888 Holdings il 2021 è stato un anno di 'progresso strategico', in cui l'azienda ha realizzato l'obiettivo di diventare un leader globale nelle scommesse e nel gioco online: la società ha registrato ricavi record per 980 milioni di dollari (892 milioni di euro), in aumento del 15% rispetto ai 773,7 milioni del 2020.
L'unità di punta Gaming B2C di 888 - che rappresenta l'86% dei ricavi aziendali - ha registrato un aumento del 17% a 814 milioni di dollari (740,9 milioni di euro), grazie alla crescita continua nei mercati principali di Regno Unito, Spagna e Italia (+18%). La crescita nei principali mercati regolamentati ha permesso a 888 di raggiungere 647 milioni di dollari di profitti lordi, in aumento del 15% rispetto ai risultati dell'esercizio 2020 di 562 milioni di dollari. Le spese per l'esercizio 2021 sono state pari a 482 milioni di dollari, di cui 306 milioni attribuiti a maggiori costi di marketing e 175 milioni di spese operative totali.
L'EBITDA rettificato è stato pari a 165 milioni di dollari, in aumento del 6% rispetto ai risultati dell'esercizio 2020 di 156 milioni. 888 ha registrato un aumento di 5 volte gli utili al netto delle tasse a 69 milioni di dollari.
Per il 2022, 888 si aspetta un ulteriore anno di trasformazione per la sua attività. L'azienda si espanderà in modo significativo nel Regno Unito integrando le attività di William Hill e aumenterà la sua quota di mercato nei paesi nordici attraverso l'integrazione del nuovo marchio Mr Green.

«Il 2021 è stato un altro anno record per 888, poiché abbiamo realizzato una crescita dei ricavi e abbiamo continuato a perseguire la nostra strategia di crescita principale». È il commento del CEO del gruppo, Itai Pazner. «I nostri mercati principali (Regno Unito, Italia e Spagna) hanno visto i ricavi crescere del 18% nell'anno e pensiamo di continuare a conquistare quote di mercato. Questo è più importante che mai in Italia e Spagna, dove le restrizioni di marketing ci spingono a sfruttare la nostra consolidata presenza del marchio», ha spiegato.
«Abbiamo compiuto notevoli progressi nei nostri piani per integrare William Hill e, mentre ci avviciniamo al 2022, siamo entusiasti delle opportunità che ci attendono, in particolare poiché espandiamo in modo significativo le capacità di gestione del gruppo allargato. Abbiamo fiducia nei nostri piani di integrazione e nelle nostre capacità di creare un business globale potente e scalabile», continua Pazner.
«Siamo entusiasti del potenziale di crescita del business allargato, che trarrebbe vantaggio da uno stack tecnologico globale, che offre prodotti di scommesse e giochi di livello mondiale in mercati ad alta crescita strutturale, attraverso una gamma di marchi iconici e leader di mercato», ha concluso.
MSC/Agipro

Foto credits Pqsels CC0 1.0 Universal

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password