Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/12/2018 alle ore 20:25

SBC News

22/03/2018 | 14:50

Betting on football - Gullit: "I calciatori professionisti non dovrebbero scommettere"

facebook twitter google pinterest
gullit betting on football

LONDRA - "Le scommesse non sono negative in sé, il problema nasce quando qualcuno vuole trarne un vantaggio. I calciatori professionisti non dovrebbero farlo secondo me".  Lo ha detto Ruud Gullit, ex pallone d'oro e leggenda del Milan, nel corso di "Betting on football" a Londra. Gullit ha presentato la sua Academy di eSports, i tornei basati su giochi da consolle. «Ho iniziato con gli eSports nel ‘96 o ‘97 quando ero al Chelsea», ha ricordato, «e c'è stato un momento in cui ero un giocatore assiduo: mi svegliavo alle 3 per completare il gioco. Fortunatamente ciò non ha danneggiato le mie prestazioni in campo con il Chelsea». 

«Negli ultimi anni giocavo soltanto a casa con i miei figli, poi ho visto i mondiali a Londra lo scorso anno. Mi ha colpito il numero di partecipanti alla manifestazione, ben 7 milioni di persone». 
NT/Agipro

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password