Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

SBC News

22/09/2021 | 13:22

SBC Barcelona, Martin (SKS365): "Interazione e storytelling le chiavi per il futuro del'igaming"

facebook twitter pinterest
sbc barcelona martin sks365 interazione storytelli chiavi per futuro igaming

ROMA - Offrire un'esperienza di intrattenimento con prodotti sempre più interattivi. Queste le chiavi per il futuro dell'igaming secondo Alexander Martin, Ceo di SKS365, intervenuto nel panel "Innovation in a new era of accelerated change" a SBC Barcelona. Crocevia per le prospettive del settore sono le nuove generazioni, abituate a interagire su schermo e via social. Secondo Martin diventerà fondamentale costruire «uno storytelling che porti a un "feeling interattivo", attraverso giochi non solo di fortuna ma anche di abilità». La tendenza delle generazioni più giovani, ha proseguito, è quella di scommettere su eventi singoli, soprattuto live «per esempio su quale squadra segnerà il gol successivo, o chi prenderà un cartellino rosso. Un'esperienza quindi di maggiore intrattenimento» intorno all'evento sportivo e alla scommessa stessa. Una costruzione di valore che SKS365 sta portando avanti con anche con le partnership siglate con i fornitori di casinò e virtual games, da Kalamba a Highlight Games. «Ci stiamo adeguando creando prodotti più interattivi possibili, che non siano solo titoli».
Sul lato aziendale, invece, la novità più rilevante per il futuro è stata portata in primo piano dall'emergenza sanitaria. «Per la sicurezza dei nostri impiegati abbiamo adottato un modello di lavoro da remoto, che si è poi rivelato molto produttivo». L'azienda si è in pratica trovata di fronte a una «cultura del cambiamento indirizzata dalla pandemia» che ha portato a implementare in maniera definitiva il «modello flessibile "Work.Live.Play", basato sulle esigenze dei dipendenti. Un'innovazione ancora in corso - ha spiegato Martin - che impone una sfida mentale all'azienda, quella della fiducia verso i lavoratori e il lavoro di squadra».
LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password