Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/05/2018 alle ore 20:43

SBC News

13/03/2018 | 15:30

Scommesse: lo Stars Group sbarca in Australia con l’acquisizione di CrownBet

facebook twitter google pinterest
scommesse stars group sbcnews

LONDRA - Febbraio è stato un mese molto movimentato per il settore delle scommesse sportive in Australia. Un grande player internazionale ha abbandonato il mercato dell’altro emisfero, ma a prendere il suo posto è arrivata un’altra grande compagnia. William Hill out, entra lo Stars Group, che detiene il marchio Pokerstars (tra i leader mondiali nel settore del poker online) nonché quello di Betstars, divisione scommesse lanciata nel 2015. È questo - si legge sul portale di news dedicato al gaming SBCnews - il nuovo quadro alla luce dei recenti avvenimenti. William Hill, dopo poco più di quattro anni dal suo ingresso nel mercato australiano, ha deciso di vendere i suoi asset nel Paese. Il motivo? La nuova e più stringente regolamentazione del Governo, che prevede per i bookmaker il divieto di concedere linee di credito ai propri clienti e un più pesante regime fiscale. A rilevare il ramo d’azienda australiano di Hill è stata CrownBet, con un’operazione da circa 190 milioni di euro ufficializzata lo scorso 6 marzo. A sua volta, la maggioranza delle azioni di CrownBet (circa il 62%), alla fine di febbraio, era stata rilevata dallo Stars Group, che subito dopo la chiusura dell’operazione con William Hill, ha annunciato l’aumento della quota nella compagnia fino all’80%. Un’operazione che, secondo Rafa Ashkenazi, Chief Executive dello Stars Group, è di fondamentale importanza per «rafforzare il posizionamento nel mercato australiano ed entrare in diretta concorrenza con i due principali operatori già attivi». Non a caso, nonostante il modificato e difficile quadro legislativo, nella corsa all’acquisizione delle attività di Hill in Australia lo Stars Group, attraverso CrownBet, ha battuto la concorrenza di altri colossi del betting internazionale. Anche Paddy Power Betfair, Ladbrokes e Bet365 erano entrati nelle trattative. SBC/Agipronews

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password