Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/04/2021 alle ore 20:06

SBC News

19/03/2021 | 16:32

Spagna, il Ministero dei Consumatori avvia la consultazione sulle "loot box"

facebook twitter pinterest
spagna consultazione loot box

ROMA - Il Ministero dei Consumatori spagnolo ha indetto una consultazione pubblica sulle modifiche della legge sul gioco, per capire se includere nella regolamentazione anche le "loot box". Si tratta delle casse premio virtuali presenti all'interno dei videogames che offrono, tramite microtransazioni, la possibilità di acquistare bonus e contenuti speciali per il gioco. La questione riguarda ancora una volta l'affinità rilevata tra le "loot box" e il gioco d'azzardo, visto che il loro acquisto da parte dei giocatori - anche minori - avviene senza che questi conoscano il contenuto dello scrigno virtuale. La richiesta di una consultazione, ricorda SBC News, era stata presentata lo scorso novembre dalla Dirección General de Ordenación del Juego (Dgoj); l'appello del presidente Mikel Arana ha avuto il sostegno della Commissione sulle dipendenze spagnola e del Comitato consultivo sul gioco responsabile. Il Ministero punta a capire se le transazioni per le loot box possono essere regolamentate dalla legge sul gioco e se prevedere una licenza apposita per i produttori di videogiochi. «Il fenomeno delle loot box può avere effetti potenzialmente pericolosi su alcuni gruppi di giocatori - spiega il documento di consultazione - L'evidente connessione di alcuni meccanismi di ricompensa casuale con il gioco d'azzardo porta con sé anche le conseguenze negative tradizionalmente associate a quest'ultimo, che colpiscono, in particolare, alcuni gruppi vulnerabili». SBC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

spagna giochi riforma fiscale

Spagna, riforma in vista per il regime fiscale dei giochi

30/03/2021 | 17:10 ROMA - Cambiamenti in vista per il regime fiscale dei giochi in Spagna. Il ministro dei consumatori, Alberto Garzón, ha annunciato l'intenzione del dicastero di «studiare nuove formula per tassare gli operatori di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password