Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/10/2021 alle ore 21:20

Scommesse

12/10/2021 | 14:39

Esports, l'OIES presenta il Secondo Manifesto Legale del settore

facebook twitter pinterest
Esports OIES presenta il Secondo Manifesto Legale del settore

ROMA - Dall’inquadramento contrattuale dei player alle regole sulla pubblicità in-game. Dal tema del riconoscimento da parte del CONI fino a quelli di frontiera come gli NFT: sono questi, si legge in una nota dell’Osservatorio Italiano Esports, alcuni dei contenuti del Secondo Manifesto Legale presentato dall’Osservatorio Italiano Esports, che offre il quadro più completo disponibile in Italia sulla regolamentazione del settore. La pubblicazione, giunta alla sua seconda edizione, è diventata una tappa fondamentale nel calendario degli operatori in Italia, e segna l’aggiornamento del quadro regolatorio alla luce dei recenti sviluppi del mercato. 
Il Secondo Manifesto Legale degli Esports è il principale documento che raccoglie e chiarisce l’analisi delle criticità del settore. È un manuale prezioso per gli investitori che cercano una bussola per orientarsi in un mercato in forte espansione, ma ancora esente da regole certe e riconosciute. Il Manifesto nasce dal contributo degli studi legali aderenti al network dell’OIES ed esperti della materia. Nell’ambito dell’Esports Legal Forum, la manifestazione dell’Osservatorio che annualmente fa il punto sulla regolamentazione del settore, hanno analizzato i temi più importanti da regolare, per stimolare un ulteriore progresso del movimento esportivo italiano.
Il Manifesto si occupa anche del decisivo tema del riconoscimento degli Esports. Nascita di una Federazione e partecipazione dei Virtual Sports alle Olimpiadi 2024 sono i più importanti sviluppi, emersi durante l’Esports Legal Forum dall’intervento di Michele Barbone, presidente del Comitato Promotore E-Sports voluto dal CONI. Alla luce di questo imminente riconoscimento, tutta la disciplina degli Esports subirà un’evoluzione. I temi contenuti nel Manifesto Legale degli Esports sono scaricabili al seguente link.
Con la pubblicazione del Manifesto, l’Osservatorio italiano Esports conferma il suo impegno in prima linea per promuovere la crescita del settore, rappresentando il punto di riferimento nazionale per la discussione sulla sua regolamentazione. Questo percorso, avviato con il format degli Esports Legal Forum, prosegue con sempre maggiore efficacia ed è diventato lo standard di riferimento per tutti gli operatori del mercato italiano.
Con la redazione del Manifesto Legale degli Esports, l’OIES offre un punto di discussione per tutta la community italiana, e una base programmatica utile alle istituzioni per arrivare alla definizione delle regole applicabili al settore.
"L’OIES è da sempre al centro del dibattito sulla regolamentazione del settore – affermano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’Osservatorio -. La redazione del Manifesto Legale degli Esports è uno dei più importanti momenti che definiscono il nostro impegno nell’accelerare la crescita del mercato italiano. Il nostro sforzo di riunire le energie legali competenti in materia produce un documento d’eccellenza, e un esempio di cooperazione che non ha eguali negli altri Paesi europei. È proprio la collaborazione alla base dei nostri valori. Siamo orgogliosi del lavoro che abbiamo proposto e saremo sempre impegnati nel proporre soluzioni che consentano agli investitori di entrare nel mercato esportivo italiano”.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password