Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/12/2021 alle ore 19:05

Scommesse

23/11/2021 | 15:00

Lotta al match-fixing: nel mirino dieci partite del campionato di terza divisione austriaca

facebook twitter pinterest
Lotta al match fixing: nel mirino dieci partite del campionato di terza divisione austriaca

ROMA - La Regionalliga Ost, campionato di terza divisione del calcio austriaco, finisce nell’occhio del ciclone per presunte partite truccate. Dieci le partite finite sotto osservazione con quattro club coinvolti e diversi giocatori interrogati, tra cui due che da giovedì sono tenuti sotto custodia dalla Polizia Criminale austriaca. «Confermo che dobbiamo parlare con la Polizia criminale – spiega il presidente della società Peter Eigl – ma questo è tutto quello che sappiamo. In questa vicenda siamo le vittime non i carnefici».

Tolleranza zero, questa è la volontà sulla quale si basa un'intensa cooperazione tra i funzionari dell'Ufficio Federale di Polizia Criminale, gli esperti della società Sportradar, che hanno utilizzato il Fraud Detection system e la piattaforma Intelligence&Investigation, del Play-Fair Code e l’OFB (Federazione Calcistica Austriaca). «L'integrità nello sport è una grande risorsa, sia nella massima divisione che nelle leghe regionali. Per questo motivo abbiamo deciso dall'inizio della stagione di far monitorare a Sportradar le procedure potenzialmente sospette anche nei campionati minori e grazie alle accurate indagini dell'Ufficio Federale della Polizia Criminale, è stato fatto un passo importante nella nostra politica di tolleranza zero per le possibili partite truccate», ha dichiarato il segretario generale della OFB Thomas Hollerer.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password