Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/10/2021 alle ore 14:14

Scommesse

05/10/2021 | 15:31

Nations League, Italia favorita nella semifinale con la Spagna su BetFlag

facebook twitter pinterest
Nations League Italia favorita nella semifinale con la Spagna su BetFlag

ROMA - Nuovamente contro, tre mesi circa dopo. Questa volta Italia e Spagna scenderanno in campo per staccare il visto per accedere alla finale di Nations League. Questa volta non più a Londra ma a San Siro dove, domani sera mercoledì 6 ottobre alle 20:45, si affronteranno per staccare il visto per accedere anche in questa circostanza ad una finalissima. Gli azzurri disputeranno la semifinale per aver avuto la meglio nella fase a gironi su Bosnia, Polonia e l’Olanda. Di contro la formazione di Luis Enrique su Germania, Svizzera ed Ucraina. Nell’altra semifinale si incontreranno Belgio e Francia giovedì 7 all’Allianz Stadium di Torino. Le vincenti torneranno in campo il 10 ottobre a San Siro alle 20:45 mentre la finalina è in programma, sempre nel capoluogo piemontese, il 10 ma alle ore 15. Solo nelle semifinali e nella finalissima sono previsti i tempi supplementari ed i calci di rigore, niente supplementari invece per la finalina per il terzo e quarto posto dove, sempre in caso di parità al termine dei minuti regolamentari, si passerà direttamente ai calci di rigore. I campioni in carica della Nations League è il Portogallo che si è aggiudicato la prima edizione di questa nuova competizione per nazionali il 9 giugno di due anni orsono battendo di misura in finale l’Olanda in rete con Guedes.  Terza fu l’Inghilterra che ebbe la meglio sulla Svizzera.

Il peso di un titolo di campioni d’Europa ed il fattore campo ha indotto gli analisti dei BetFlag a considerare favoriti i ragazzi di Mancini ma con un 1 alto a 2,23, non particolarmente distante dal 2 a 3.40 e con l’X che moltiplica per 3,15.

Nell’ultima gara ufficiale tra e due nazionali agli europei il 6 luglio scorso gli azzurri la spuntarono ai rigori per 4 a 2 grazie alla parata di Donnarumma a Morata ed il successivo penalty messo a segno da Jorginho. Chiesa e Morata, invece, erano finiti sul taccuino dell’arbitro come marcatori per aver violato la porta avversaria durante i primi novanta minuti di gioco.

Quasi scontato l’undici che Mancini dovrebbe schiera in campo viste le forzate assenze degli infortunati Belotti e Immobile. Rivedremo probabilmente Raspadori a sostegno di Chiesa ed Insigne con a centrocampo Barella, Jorginho e Verratti. L’insostituibile Donnarumma tra i pali sarà protetto da una linea difensiva a 4 con Di Lorenzo a destra, Bonucci e Chiellini coppia centrale e Emerson Palmieri a sinistra. Per le furie rosse attacco da reinventare per le assenze di Gerard Moreno e Morata, indisponibili anche Pedri e Sergio Ramos. Ipotizzabile che il tecnico schieri un tridente composto da Oyarzabal, Ferran Torres e Sarabia. In porta dovrebbe ripresentare Unai Simon. In mezzo al campo, infine, il riferimento sarà Sergio Busquets con Koke e Gavi laterali.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password