Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/05/2021 alle ore 15:59

Scommesse

16/04/2021 | 16:51

Serie B, Salernitana-Venezia: è scontro da brividi per la promozione su BetFlag

facebook twitter pinterest
Serie B Salernitana Venezia è scontro da brividi per la promozione su BetFlag

ROMA - Terza e quarta a confronto sognando la serie A. Sabato 17 aprile, il match clou del campionato cadetto è Salernitana – Venezia, due formazioni che, con solo cinque gare da disputare, ambiscono ancora a raggiungere il secondo posto in classifica, attualmente occupato dal Lecce, utile per la promozione diretta nella massima divisione. I granata sono in ritardo di un solo punto, i lagunari di cinque. Posta in palio, dunque, che vale doppio e che può condizionare pesantemente il prosieguo di campionato di entrambe le formazioni che scenderanno in campo per continuare a sognare la promozione diretta. Allo stadio Arechi di Salerno il fischio d’avvio è fissato per le ore 14.

La Salernitana, dopo il passo falso a Lecce dello scorso 2 aprile, ha collezionato due vittorie consecutive, Frosinone ed Entella, ed è tornata a blindare una porta che ha subito solo due reti nelle ultime nove giornate. In casa vanta uno score di assoluto valore con ventuno goal realizzati ed appena nove subiti, la migliore difensa casalinga del campionato. In serie B è la squadra ha vinto di più, come il Chievo, conquistando ben nove successi ma anche sei pareggi ed una sola sconfitta. All’andata i campani espugnarono il “Penzo” grazie a due reti di Andrè Anderson. Castori, il tecnico granata, per bissare il successo del girone di andata, proporrà in porta Belec protetto da una linea arretrata a tre con Veseli a destra, Gyomber a centro e Bogdan a sinistra. Rivedremo sulla fascia sinistra Jaroszynski con Casavola sul versante opposto. In mediana dal primo spazio nuovamente a Capezzi mentre in attacco Djuric affiancherà Tutino con un Anderson che aspira a ripetersi.

Se la Salernitana in casa fa paura, il Venezia, sicuramente una delle note più liete del torneo, non è da meno fuori casa dove è imbattuto da tre mesi durante i quali ha conquistato tredici punti grazie a tre vittorie e quattro pareggi. Zanetti, l’allenatore degli ospiti, tutto sommato riproporrà la stessa formazione che ha sconfitto il Cosenza per 3 a 0. Potrebbe però recuperare Anthony Taugordeau, fuori nelle ultime due partite, ma non Lauri Ala-Myllymaki. Tra i pali spazio a Maenpaa, in difesa Svoboda e Ceccaroni coppia centrale con Mazzocchi a destra e Ricci a sinistra. In attacco ad affiancare Forte ci sarà Di Mariano.

Con una posta così importante in palio e senza il calore del pubblico amico per gli analisti di BetFlag è partita da tripla con l’1 che moltiplica per 2,80, il 2 per 2,75 e con l’X che è offerto a 2,95.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password