Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2021 alle ore 20:55

Scommesse

23/11/2021 | 15:35

Tennis Coppa Davis. Tutti contro la Russia di Medvedev e Rublev. Sinner guida gli azzurri: il trionfo dell’Italia a 5,00 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Tennis Coppa Davis. Tutti contro la Russia di Medvedev e Rublev. Sinner guida gli azzurri: il trionfo dell’Italia a 5 00 su Sisal.it

ROMA - Secondo i puristi del tennis quella che prenderà il via giovedì 25 novembre non è la Coppa Davis ma un altro torneo a squadre. Resta il fatto che per dieci giorni, tra Madrid, Torino e Innsbruck, 18 nazioni si contenderanno l’insalatiera più famosa del mondo cercando di strapparla alla Spagna campione in carica. Tanti gli assenti alla manifestazione tra cui spiccano i nomi di Rafa Nadal, Alexander Zverev e l’azzurro Matteo Berrettini. La formula della manifestazione è semplice: sei gironi da tre squadre, le vincenti più le migliori seconde si qualificano per i quarti di finale. Da lì in poi ci saranno scontri a eliminazione diretta fino alla finale di Madrid in programma domenica 5 dicembre. La Russia di Daniil Medvedev e Andrey Rublev è la grandissima favorita per la vittoria: secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, infatti, sono proprio i ragazzi di Tarpischev la squadra da battere visto che il loro successo si gioca a 2,75. Per i russi si tratterebbe del terzo trionfo dopo quelli del 2002 e 2006 entrambi griffati da Marat Safin. La Russia è inserita nel Gruppo A insieme a Ecuador e Spagna, campione in carica e prima sfidante al titolo. Gli iberici, capitanati da Sergio Bruguera, non potranno contare su Rafa Nadal ma avranno in squadra il nuovo gioiello Carlos Alcaraz. Vincitore delle Next Gen, l’attuale numero 32 del mondo farà squadra con Roberto Bautista Agut e Pablo Carreno Busta per un team di altissimo livello: non è un caso quindi che il successo della Spagna, il settimo della storia, sia offerto a 5,00.

Ma, in quota a 5,00 come gli iberici, c’è anche l’Italia di Filippo Volandri, alla prima grande prova da capitano della formazione azzurra. Senza Matteo Berrettini, infortunatosi durante le ATP Finals, la formazione italiana sarà guidata da Jannik Sinner affiancato da Lorenzo Sonego, Fabio Fognini, Lorenzo Musetti e Simone Bolelli. L’Italia, inserita nel Gruppo E con Stati Uniti e Colombia, esordirà, a Torino, venerdì contro gli americani e poi sabato ci sarà la sfida ai colombiani. Ovviamente l’assenza del numero uno azzurro peserà non poco ma Sinner e compagni hanno le carte in regola per riportare in Italia quel trofeo vinto solo nel 1976 nel segno di Panatta, Bertolucci, Barazzutti, Zugarelli con Nicola Pietrangeli come capitano. Da tenere d’occhio la Serbia di Novak Djokovic che, sconfitto alle Finals, sogna un pronto riscatto in Coppa Davis per centrare la seconda insalatiera della sua carriera. La nazionale slava, con Germania e Austria nel Gruppo F, prova a far saltare il banco tanto che il suo trionfo è offerto a 7,50

RED/Agipro

Foto Credits Adelchi Fioriti/Sportface

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password