Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 21:18

Altri sport

09/09/2021 | 14:45

Formula 1: Hamilton-Verstappen testa a testa nel GP d’Italia. Leclerc vuole bissare Monza 2019: trionfo ferrarista a 33 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Formula 1 – Hamilton Verstappen GP Italia Leclerc Sisal

ROMA - Lewis Hamilton e Max Verstappen. Mercedes contro Red Bull. E il resto della compagnia della Formula 1 che prova a inserirsi nella lotta tra i due cannibali del Mondiale 2021. La musica non dovrebbe cambiare neanche domenica prossima a Monza dove è in programma il Gran Premio d’Italia. Gli esperti di Sisal Matchpoint prevedono un testa a testa tra l’inglese e l’olandese per la vittoria, entrambi dati a 2,10, che però, sul tracciato italiano, hanno una storia agli antipodi. Hamilton, a Monza, si è imposto 5 volte, record assoluto alla pari di Michael Schumacher, mentre Verstappen non è mai andato oltre il quinto posto centrato nel 2018. Proprio per questi numeri, il sette volte campione del mondo parte leggermente avanti, 1,85, rispetto all’olandese volante, dato a 2,50, nella Qualifica Sprint di sabato pomeriggio. Il numero 33 della Red Bull però quest’anno sembra aver alzato ancora l’asticella e punta a infrangere anche il tabù del GP d’Italia. Il podio dei favoriti è completato da Valtteri Bottas, all’ultima stagione in Mercedes prima di passare dal prossimo anno all’Alfa Romeo, che a Monza ha sfiorato la vittoria nel 2017 e nel 2019, finendo secondo alle spalle di Hamilton e Leclerc. Il trionfo del finlandese, a secco di successi da un anno, è in quota a 12. Molto, molto difficile che Pierre Gasly e la sua Alpha Tauri numero 10 possano replicare il successo dello scorso anno: la conferma del francese pagherebbe 100 volte la posta. Monza e il Gran Premio d’Italia sono il regno della Ferrari che qui ha vinto più di chiunque altro, 19 volte, ma che nelle ultime 11 stagioni si è imposta solo nel 2010, con Fernando Alonso, e due anni fa con Charles Leclerc. A Maranello sognano tutti di vivere una giornata di gloria anche se l’impresa appare molto complessa. Secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, infatti, il monegasco sul gradino più alto del podio a Monza si gioca a 33, quota che sale fino a 50 per vedere Leclerc primo nelle Qualifiche Sprint del sabato. Parte più indietro il compagno di squadra Carlos Sainz che vorrebbe regalarsi un pomeriggio di gloria magari vincendo la prima gara con la Ferrari proprio nel regno della Rossa: ipotesi che pagherebbe 66 volte la posta. Stessa quota, per lo spagnolo, anche per vederlo sfrecciare davanti a tutti nelle Qualifiche Sprint. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password