Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 21:18

Altri sport

23/09/2021 | 12:05

Formula 1: Hamilton in “pole” a Sochi, regno Mercedes, per la vittoria. Leclerc spera nel nuovo motore: il trionfo del monegasco a 25 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Formula 1 Hamilton Sochi Leclerc Sisal

ROMA - Il Gran Premio d’Italia, con tutte le polemiche che si è portato dietro relative allo scontro tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, è ormai alle spalle e il Circus della Formula 1 vola a Sochi dove domenica è in programma il GP di Russia, quindicesima tappa del Mondiale. Il tracciato situato sul Marc Nero è inserito nel calendario iridato dal 2014 e ha sempre visto trionfare un pilota Mercedes: 4 volte Lewis Hamilton, 2 Valtteri Bottas e 1 Nico Rosberg. Appare così ovvio che, per gli esperti di Sisal Matchpoint, sia il sette volte campione del mondo il grandissimo favorito per il successo come dimostra la quota di 1,65. Il pilota inglese, a Sochi, ha centrato anche due pole position e vederlo scattare davanti a tutti si gioca a 1,85. Max Verstappen, che verrà penalizzato di 3 posti nella griglia di partenza dopo gli eventi di Monza, va alla caccia del primo successo nel Gran Premio di Russia dove, come miglior risultato, ha il secondo posto dello scorso anno alle spalle di Bottas. L’olandese, vincente a 4,00, sa che dovrà compiere una mezza impresa, partendo dalle retrovie, su un circuito dove sorpassare è molto complicato. Vicinissimo al fenomeno della Red Bull, c’è Valtteri Bottas che proprio in Russia ha vinto la sua ultima gara lo scorso anno. Il pilota finlandese, sul gradino più alto del podio a 5,00, vorrebbe regalarsi una gioia prima di lasciare la Stella d’Argento per iniziare, la prossima stagione, la sua avventura in Alfa Romeo. La Ferrari, che a Sochi ha centrato due pole con Sebastian Vettel e Charles Leclerc, parte alla volta della Russia con strategie diverse. Il monegasco proverà il nuovo motore, in ottica 2022, e dovrà fare una gara di rincorsa, poiché partirà nelle retrovie, sperando che il propulsore dia i risultati sperati. Leclerc che passa primo sotto la bandiera a scacchi pagherebbe 25 volte la posta. Decisamente più indietro il compagno di squadra Carlos Sainz che sta ancora cercando il feeling perfetto con la Rossa per ottenere il primo successo con Maranello. Lo spagnolo è un combattente e le proverà tutte per agganciare la vittoria che si gioca a 50.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password