Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/06/2020 alle ore 20:17

Altri sport

15/05/2020 | 15:10

F1, Vettel: addio alla Ferrari, in quota l'ipotesi ritiro nel 2021

facebook twitter google pinterest
Formula 1 Vettel dice addio alla Ferrari: per i bookmaker nel futuro di Seb c'è il ritiro

ROMA - Cinque anni intensi ma che – per ora – non hanno portato a nessun titolo mondiale. A fine stagione 2020, ancora bloccata a causa dell’emergenza coronavirus, Sebastian Vettel lascerà la Ferrari, come annunciato dalla stessa casa di Maranello nei giorni scorsi. Al suo posto arriverà il giovane Carlos Sainz, che insieme al confermato Charles Leclerc andrà a costituire uno dei team più giovani della Formula 1. Ma quale sarà il futuro di Vettel? Le voci sono tante e di certo il pilota tedesco dovrà prendere una decisione al più presto. Dalla Germania si parla di un possibile approdo in McLaren, senza scartare la suggestiva ipotesi Aston Martin. Più defilata e quasi impossibile la soluzione Mercedes. Ma potrebbe esserci di più. I betting analyst di Sisal Matchpoint, infatti, hanno lanciato una stuzzicante quota. Il ritiro dalla Formula 1 di Sebastian Vettel (entro il 28 febbraio 2021) è attualmente in lavagna a 2,00. Una quota, quindi, piuttosto bassa che potrebbe aprire ad uno scenario quasi inaspettato. Il pilota tedesco, alla soglia dei 33 anni, potrebbe quindi prendere in considerazione un addio al circus dopo aver vinto per quattro volte consecutive il titolo di campione del mondo di Formula 1 (2010, 2011, 2012 e 2013) con la Red Bull Racing. FT/Agipro

 

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

F1 Hamilton ferrari Sisal Matchpoint

F1, Hamilton alla Ferrari nel 2021 a 4.00 su Sisal Matchpoint

12/05/2020 | 15:48 ROMA - E se fosse Lewis Hamilton a prendere il posto di Sebastian Vettel in Ferrari? Nelle ore che sanciscono la fine anticipata del rapporto tra il tedesco e la scuderia di Maranello, l’idea fa capolino nella mente dei...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password