Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2017 alle ore 17:21

Altri sport

28/09/2016 | 16:35

Lotta al match fixing: il 3 ottobre l'Integrity Day con Betaland Capo d'Orlando e Sportradar

facebook twitter google pinterest
Lotta match fixing Betaland Sportradar

ROMA - Lealtà, formazione, tutela. Per la prima volta nella storia del basket italiano si terrà un "Integrity Day" finalizzato alla prevenzione del fenomeno del match fixing: l'iniziativa, organizzata da Betaland Capo d'Orlando e Sportradar, sarà presentata lunedì 3 ottobre, alle 11.30, presso "Il Circoletto" di Capo d'Orlando. L'integrity day - formula già collaudata nel calcio - si articolerà in un workshop di un giorno tenuto dall’avvocato Marcello Presilla (Sportradar), al quale parteciperanno giocatori, dirigenti e staff tecnico. Lo scopo è quello di informare il club sui rischi e pericoli connessi alle frodi sportive attraverso una formazione capillare e profonda, avvalendosi dell’esperienza di Sportradar, società leader a livello mondiale nel monitoraggio delle scommesse e nella lotta al match-fixing, e Integrity partner della NBA, la più importante lega professionistica di pallacanestro degli Stati Uniti. Betaland, main sponsor della squadra di Capo d'Orlando (e da poco anche main sponsor del Bari calcio), ha deciso di sostenere tale iniziativa. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

motogp rossi aragon

MotoGp, Aragon: su betaland Rossi in trionfo a quota 15,00

21/09/2017 | 12:41 ROMA Per il Gp di Aragon si pensava a un Valentino Rossi fuori dai giochi. E invece il pesarese, in attesa dell'ok medici, è volato ad Alcañi per provare a scendere in pista. Certo le aspettative non sono per niente...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password