Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2022 alle ore 17:28

Altri sport

18/08/2022 | 12:11

MotoGP: Bagnaia sogna la grande rimonta. Pecco a 2,50 è il favorito anche in Austria: segue Quartararo su Snai

facebook twitter pinterest
MotoGP: Bagnaia sogna la grande rimonta. Pecco a 2 50 è il favorito anche in Austria: segue Quartararo su Snai

ROMA - Il Motomondiale è vivo, e il merito è tutto di Pecco Bagnaia, che con due vittorie di fila in Olanda e in Gran Bretagna ha riaperto una stagione che sembrava chiusa. Domenica si corre in Austria, al Red Bull Ring, e l'azzurro proverà ad accorciare una classifica che lo vede ancora in ritardo di 49 punti rispetto al leader Fabio Quartararo (180 a 131), ma le ultime gare dimostrano come Bagnaia voglia credere a una rimonta clamorosa. Le quote Snai, per il Gp d'Austria, sono dalla sua parte: il terzo successo consecutivo si gioca a 2,50, con Quartararo dietro a 4,00 e Martin terzo favorito a 7,50. Bagnaia, tra l'altro, al Red Bull Ring è già passato davanti a tutti sotto la bandiera a scacchi, nel 2018 nella classe Moto2. 

Pole position - Se nella lavagna per la gara comanda Bagnaia, c'è molto più equilibrio nell'offerta per la pole position, con l'italiano e il campione del mondo in carica che partono dalla stessa quota, 3,50, con un terzetto dietro a 7,50 formato da Martin, Vinales e Aleix Espargaró, che nella classifica generale è il primo inseguitore di Quartararo pur avendo vinto una sola gara in tutta la stagione. 

Antepost Mondiale - La quota per Bagnaia campione del mondo, che a giugno era crollata fino ad arrivare in doppia cifra, ora è tornata ad abbassarsi. Il principale indiziato a vincere il Motomondiale resta Quartararo a 1,50, ma Pecco a 4,50 ha agganciato Aleix Espargaró, con la promessa di fare di tutto per avvicinarsi ancora alla vetta della classifica e della lavagna.

RED/Agipro

Foto Credits Box Repsol CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password