Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/10/2020 alle ore 20:40

Altri sport

17/09/2020 | 14:27

MotoGp, in tre braccano Quartararo. Sorpresa Rossi: crolla la quota mondiale su Snai

facebook twitter google pinterest
MotoGp in tre braccano Quartararo. Sorpresa Rossi: crolla la quota mondiale su Snai

ROMA - La doppietta italiana in MotoGP di domenica scorsa al Gran Premio di San Marino, con Morbidelli primo e Bagnaia secondo, è ancora negli occhi di tutti gli appassionati ma nel weekend si torna in pista, sempre sul circuito di Misano Adriatico. La lotta si preannuncia apertissima con Fabio Quartararo che è in cerca di riscatto dopo il flop di domenica scorsa e potrebbe trovarlo secondo i betting analyst di SNAI. Il francese della Yamaha Petronas è il grande favorito per il Gran Premio dell’Emilia Romagna: il successo, sarebbe il terzo stagionale, si gioca a 3,50. Tanti però gli avversari a cominciare da Maverick Viñales che vuole tornare sul gradino più alto del podio che gli manca dal novembre del 2019, a Sepang. La vittoria del pilota del team ufficiale Yamaha è data a 4,50. Stessa quota anche per Franco Morbidelli, compagno di squadra di Quartararo e vincitore dell’ultimo gran premio. Il romano sogna un clamoroso bis per rilanciarsi anche in ottica mondiale. Vicinissimo a "Morbido" c’è Pecco Bagnaia: il numero 63 della Ducati Pramac si sta confermando, al momento, il più in forma tra i piloti di Borgo Panigale. La sua prima, storica vittoria in MotoGP si gioca a 5,50. Qualche chance potrebbe averla lo spagnolo Joan Mir, ormai diventato prima guida in Suzuki: il terzo posto di domenica lo ha esaltato e un suo arrivo davanti a tutti è quotato a 7,50. Occhi puntati anche sul vecchio leone: Valentino Rossi vuole riprendersi ciò che proprio Mir gli ha tolto all’ultimo giro di domenica scorsa, il podio. Il Dottore, dato vincente a 7,50 secondo i quotisti SNAI, cerca una vittoria che gli manca dal giugno 2017 quando trionfò al GP di Olanda. Lontanissimi tutti gli altri, compreso il leader della classifica Andrea Dovizioso: il trionfo del pilota Ducati pagherebbe 25.

Mondiale apertissimo - Se però il pilota di Forlì non è favorito nel breve termine, lo diventa in ottica mondiale: il suo trionfo iridato è offerto a 2,75. Tra l’altro, il successo di un binomio italiano nella classe regina - pilota e moto - manca da ben 47 anni: allora furono Giacomo Agostini e la MV Augusta a centrare il titolo della 500. Quartararo rimane il rivale più accreditato di Dovizioso: staccato di sei lunghezze in classifica, il francese è dato vincente a 3,50. Dietro i due contendenti c’è un terzetto pronto a cogliere l’occasione: Maverick Viñales, Franco Morbidelli e Valentino Rossi, tutti iridati a 7,50. Incredibile l’ascesa del Dottore che, a inizio anno, era dato a 33: il decimo titolo, per Valentino, forse non è più solo un sogno. 

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password