Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/09/2017 alle ore 17:21

Altri sport

06/08/2016 | 16:30

Rio 2016, tuffi: probabile dominio cinese, ma la Cagnotto è da podio su Snai

facebook twitter google pinterest
Rio 2016 tuffi Cagnotto Snai

ROMA - Se dai tuffi azzurri affioreranno medaglie, non potranno che venire da lei: Tania Cagnotto, alla quinta partecipazione olimpica, è una delle pochissime in grado di scalfire la tirannia delle atlete cinesi. La prima occasione sarà la gara del trampolino sincro 3 metri, in programma domani, con Tania come sempre in coppia con Francesca Dallapè. Le azzurre sul primo gradino del podio valgono dieci volte quanto giocato e rappresentano per i quotisti Snai la seconda scelta, alla pari con il Canada. Probabile quindi il podio, ma nella caccia all'oro l’ostacoo principale sono le cinesi, la cui quota è rasoterra: 1,07, quasi a dire che non ce n'è per nessuno. Non dissimile la situazione nella gara individuale del trampolino da 3 metri: duplice dominio cinese, con Shi Tingmao, campionessa in carica, favorita a 1,55 e He Zi seconda a 2,65. Quattro anni fa, a Londra, la Cagnotto fallì il bronzo per 20 centesimi, ora ha l'occasione per rifarsi: in effetti, è terza in lavagna a quota 12, come la canadese Abel. Supremazia cinese anche tra gli uomini, speranze azzurre flebili. In bocca al lupo ai nostri Benedetti e Chiarabini nella piattaforma da 10 metri, ma le quote sono a dir poco in salita: rispettivamente 25 e 40.
La Giuffrida parte da 15 – Anche nel judo azzurro le speranze più corpose vengono dalle donne: Odette Giuffrida, nella categoria 52kg in programma domani, parte con una quota da outsider, 15, ma potrebbe stupire come ha fatto nel recente Gran Prix Di Tbilisi, dove ha conquistato il primo posto. Favorita la kosovara Majlinda Kelmendi, che nello scorso aprile ha vinto l'Europeo ed è quotata 3,50. A ridosso, a 3,65, la giapponese Misato Nakamura, medaglia di bronzo otto anni fa a Pechino. Sul terzo gradino i quotisti Snai pongono la rumena Andreea Chitu, a 4,50. RED/Agipro
 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

motogp rossi aragon

MotoGp, Aragon: su betaland Rossi in trionfo a quota 15,00

21/09/2017 | 12:41 ROMA Per il Gp di Aragon si pensava a un Valentino Rossi fuori dai giochi. E invece il pesarese, in attesa dell'ok medici, è volato ad Alcañi per provare a scendere in pista. Certo le aspettative non sono per niente...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password