Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/02/2019 alle ore 21:29

Altri sport

07/04/2018 | 15:10

Sagan contro il tabù Roubaix: per i bookmaker è l'uomo da battere

facebook twitter google pinterest
Saga Roubaix bookmaker

ROMA - È una corsa che non ha mai vinto. Anzi, non l'ha mai neanche sfiorata. Tuttavia è di nuovo lui, Peter Sagan, il grande favorito per la Parigi-Roubaix di domani. Sul tabellone Snai il tricampione del mondo, che quest'anno ha già vinto al Nord domando la Gand-Wevelgem, è dato a 5,00, in solitudine. Dietro a lui, però, a quota 8,00, c'è un trio di straordinari specialisti del pavé: l'olandese Niki Terpstra, che una settimana fa ha vinto il Fiandre con un irresistibile spunto solitario nel finale e che a Roubaix ha trionfato nel 2014; poi, il belga Greg Van Avermaet, non brillantissimo in questa stagione, ma primo lo scorso anno; infine, un altro belga, Sep Vanmarcke, che insegue la Roubaix da anni, sfiorandola nel 2013. Nell'economia della cosrsa saranno centrali le strategie della Quick-Step Floors, squadra di Terpstra e di un temibilissimo due formato da Philippe Gilbert e Zdenek Stybar, entrambi a 10 su Snai. Quanto agli italiani, che da cinque anni non riescono a salire sul podio e che aspettano la vittoria dal 1999 (l'ultimo fu Tafi), si spera in Gianni Moscon, che però non sembra avere lo smalto dell'anno scorso e viaggia a 20. A 33 è dato il successo di Matteo Trentin, che sulle pietre di Roubaix non è andato al di là del 36° posto di due anni fa.
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

basket scommesse final eight

Basket, Final Eight: Venezia-Sassari, colpo Pozzecco a 2,30

14/02/2019 | 16:29 ROMA - La Dinamo Sassari prova il grande colpo nella Final Eight di Coppa Italia. La squadra sarda arriva ai quarti di finale dopo un periodo di crisi in campionato e con un nuovo allenatore in panchina, Gianmarco Pozzecco. E chissà...

basket scommesse final eight

Basket, Final Eight: Milano suona la settima a 1,65

12/02/2019 | 15:29 ROMA - L'anno scorso uscì subito nel derby con Cantù, lasciando poi spazio al trionfo dell'Auxilium Torino. Quest'anno l'Olimpia Milano arriva alla Final Eight con lo stesso obiettivo, conquistare il settimo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password