Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/05/2022 alle ore 20:59

Altri sport

24/01/2022 | 16:02

Tennis. Medvedev punta a prendersi gli Australian Open. Berrettini e Sinner fanno sognare: la vittoria azzurra a 12 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Tennis – Medvedev punta a prendersi gli Australian Open Berrettini e Sinner fanno sognare: la vittoria azzurra a 12 su Sisal.it

ROMA - Daniil Medevedev crede nell’impresa di centrare il secondo Slam consecutivo. Il tennista russo, numero 2 del mondo, dopo aver vinto gli US Open, e impedito il Grande Slam a Djokovic lo scorso settembre, punta deciso a prendersi la prima corona agli Australian Open giunti ai quarti di finale. Il moscovita è infatti il grande favorito, secondo gli esperti di Sisal, vista la quota di 1,85. Medvedev potrebbe così prendersi la rivincita dopo che, nel 2021, fu sconfitto in finale a Melbourne da Djokovic. Il rivale più accreditato del tennista russo è il superstite della vecchia guardia, Rafa Nadal. Il mancino di Manacor, che qui ha vinto solo nel 2009 e dopo ha perso altre quattro finali, è apparso in grande forma non avendo finora lasciato un solo set agli avversari. Dovesse trionfare, Nadal staccherebbe i rivali di sempre Federer e Djokovic come numero di Slam vinti visto che, al momento, sono tutti e tre appaiati a quota 20. L’impresa dell’iberico si gioca a 3,50. Alle spalle dei due favoriti si piazza la coppia azzurra formata da Matteo Berrettini e Jannik Sinner. Era dal 1973 che due tennisti italiani non si presentavano contemporaneamente ai quarti di finale di uno Slam: allora furono Adriano Panatta e Paolo Bertolucci a spingersi tra i migliori otto al Roland Garros prima che Nikola Pilic li eliminasse entrambi. Berrettini, che domani affronta da favorito a 1,60 Gael Monfils, dopo la finale di Wimbledon dello scorso anno vuole entrare nella storia del tennis azzurro: il romano, vincendo, interromperebbe un digiuno, in fatto di Slam, che in Italia dura dal 1976 quando Adriano Panatta si impose a Parigi. L’attuale numero 7 del mondo si trova nella parte alta del tabellone, quella di Nadal. Jannik Sinner, invece, si trova nella parte bassa dove nei quarti se la vedrà con Tsitsipas: l’italiano parte avanti, 1,65, nei confronti del greco, in quota a 2,10. L’azzurro di San Candido ha messo in mostra, nel corso del torneo, grande solidità fisica e mentale: nonostante possa trovare Medvedev in semifinale, l’altoatesino punta al bersaglio grosso. La vittoria di Berrettini o Sinner pagherebbe 12 volte la posta.

RED/Agipro

Foto Credits robbiesaurus CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password