Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/09/2022 alle ore 20:35

Altri sport

11/04/2022 | 13:07

Formula 1, Leclerc e la Ferrari senza rivali: il Mondiale non è un sogno. Il monegasco iridato con la Rossa a 1,50 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
f1 ferrari leclerc sain red bull verstappen perez mercedes hamilton russell

ROMA - Due vittorie, e un secondo posto, nei primi tre Gran Premi della stagione di Formula 1. Se tre indizi fanno una prova, come affermava la regina del giallo Agatha Christie, allora Charles Leclerc e la Ferrari appaiono davvero senza rivali al momento. Il Piccolo Principe monegasco, anche nel Gran Premio di Australia, ha imposto la sua legge con la Rossa numero 16 lasciando le briciole agli avversari. Leclerc ha 71 punti in classifica, sui 78 a disposizione, rispetto ai 28 di appena 12 mesi fa. Normale quindi che gli esperti Sisal vedano in lui il grandissimo favorito, in quota a 1,50, per conquistate il Mondiale Piloti che a Maranello manca dal 2007 con Kimi Raikkonen. Il secondo ritiro stagionale, dopo quello in Bahrain, rende ancora più impervia la strada di Max Verstappen che, con il numero 1 sul cofano, si aspettava un inizio di stagione diverso con la sua Red Bull RB18. Invece il pilota olandese si trova, al momento, in sesta posizione nella classifica iridata e con tanti problemi da risolvere. Verstappen però non è tipo da arrendersi e già da Imola, il prossimo 24 aprile, proverà a rendere la vita dura a Leclerc e alla Ferrari: la conferma del mondiale di SuperMax è offerta a 3,00. Il podio dei favoriti è chiuso dal sette volte campione del mondo Lewis Hamilton che sta cercando di limitare i danni con una Mercedes non ancora al top e in attesa del nuovo pacchetto. L’inglese è lontano 43 punti dal leader della classifica ma è consapevole di come la stagione sia molto lunga e, dopo queste prime gare in difesa, spera di poter passare all’attacco quanto prima. L’ottava corona mondiale per Hamilton pagherebbe 12 volte la posta. Nonostante il ritiro di Carlos Sainz in Australia, la Ferrari è la vettura da battere anche per il Mondiale Costruttori. La metamorfosi del team di Maranello è nei numeri: la Rosa che al momento ha 104 punti in classifica, 39 in più della Mercedes seconda, la scorsa stagione, dopo tre Gran Premi, ne sommava appena 42. Il successo iridato tra i costruttori, secondo gli esperti Sisal, è in quota a 1,60. Alle spalle della Ferrari si piazza la Red Bull, il cui successo è dato a 2,75 mentre la Mercedes, che ha dominato gli ultimi 8 campionati, è offerta a 9,00.

RED/Agipro

Foto credits Ferrari media

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password