Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 20:35

Altri sport

24/10/2019 | 14:23

Gp Messico, aria di riscatto per la Ferrari: Leclerc è favorito a 3,00, Vettel lo segue da vicino

facebook twitter google pinterest
gp messico f1 snai

ROMA - Dopo aver sprecato due pole position in Russia e Giappone, dove ha vinto sempre la Mercedes partendo da dietro, la Ferrari va all'assalto del Gp del Messico, su un circuito nel quale la potenza della Rossa può fare la differenza, sia per i lunghi rettilinei, sia per l'altitudine, che spinge più sulle velocità di punta. In virtù di questo scenario Charles Leclerc conquista il ruolo di doppio favorito del week end: gli analisti SNAI prevedono il dominio del monegasco, primo sia nelle scommesse sulla pole, a 2,25, sia in quelle sulla gara, a quota 3,00. Buone anche le chance di vittoria di Sebastian Vettel, che ha ritrovato il passo dei tempi migliori e ha fallito la vittoria in Giappone solo per un errore in partenza: il centro del tedesco vale 4,00. Per i più tifosi, una doppietta Ferrari sul podio è valutata 4,50.

Insidia Hamilton - Tra i due ferraristi si inserisce però Lewis Hamilton che, nonostante lo scarso feeling con il tracciato messicano, all’autodromo Hermanos Rodirguez ha festeggiato la conquista del titolo negli ultimi due mondiali. È per questo che il pilota della Mercedes ha una quota relativamente bassa, 3,50 su SNAI, se paragonata al rendimento recente in Messico (un nono e un quarto posto negli ultimi due anni): vincendo potrebbe festeggiare già domenica sera, a patto che il suo compagno di squadra Bottas (dato a 12) arrivi quinto o peggio. Da seguire con attenzione anche la gara di Max Verstappen della Red Bull, che a Città del Messico ha vinto nel 2017 e nel 2018: su di lui si punta a 4,50. RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

betaland coppa davis

Coppa Davis, nelle quote Betaland strada in salita per l'Italia

20/11/2019 | 13:43 ROMA - La doppia vittoria del Canada ha compromesso le chance dell’Italia di passare il turno in Coppa Davis. Dopo aver battuto gli azzurri, Denis Shapovalov e compagni si sono imposti anche con gli Stati Uniti e ora la selezione...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password